Ruba in un’azienda agricola e non si ferma all’alt, 27enne romeno inseguito e arrestato

0

VITERBO – Nel corso dello scorso week end, i Carabinieri del Comando Provinciale di Viterbo hanno intensificato i controlli del territorio. Molteplici i servizi preventivi finalizzati ad ostacolare la recrudescenza dei reati, in particolare quelli contro il patrimonio e quelli volti a garantire maggior sicurezza sulle strade.

 

A Civita Castellana il Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, nella notte tra sabato e domenica, intercettava, sulla S.R. Flaminia, una autovettura che non si fermava all’alt. Dopo un breve inseguimento il mezzo veniva bloccato ed all’interno si rinveniva numerosa refurtiva asportata poco prima presso un’azienda agricola di Otricoli. Il conducente, un pregiudicato 27enne di origine romene, veniva quindi bloccato mentre tentava di darsi alla fuga ed arrestato per furto aggravato;

 

A Capranica i militari della locale stazione Carabinieri hanno tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia un 40enne di origine macedone, il quale durante una lite, procurava al figlio, 23enne, ed alla fidanzata di quest’ultimo lesioni guaribili tra i 5 e 6 giorni. Il diverbio scaturiva dal fatto che il padre, di fede mussulmana, non accettava la relazione sentimentale intrattenuta dal figlio con la giovane fidanzata italiana per motivi religiosi e culturali. L’uomo veniva tradotto presso il carcere “Mammagialla” di Viterbo;

 

A Vejano i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un pregiudicato 50enne del posto per furto di energia elettrica;

 

A Caprarola i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà un 24enne di origine romena in quanto colto alla guida di una autovettura senza aver mai conseguito la patente;

 

A Grotte di Castro i Carabinieri della locale Stazione, a seguito di incidente stradale, hanno denunciato un 30enne del posto per guida in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di bevande alcoliche e sotto l’influenza di stupefacenti;

 

A Canepina i Carabinieri della locale Stazione, hanno denunciato un 23enne del posto per guida in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di stupefacenti;

 

A Bomarzo i Carabinieri della locale Stazione, hanno denunciato un 31enne del posto per guida in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di bevande alcoliche;

 

Infine a Tarquinia i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria una 40enne del luogo ritenuta responsabile di furto in abitazione. Durante la perquisizione presso la sua abitazione venivano rinvenuti vari oggetti e monili d’oro asportati all’interno di un’abitazione di un anziano del posto.

 

Nel corso dei servizi i militari hanno controllato 100 veicoli, identificato 120 persone, rilevato 10 infrazioni al codice della strada e sottratto 20 punti dalle patenti di guida. Tale servizi di controllo del territorio verranno garantiti ed intensificati per tutto i prossimi fine settimana.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.