Auser Viterbo, venerdì giornata formativa sul gioco d’azzardo patologico

0

 

VITERBO – L’Associazione Auser Viterbo, rende noto che nell’ambito del progetto regionale per il contrasto alle ludopatie “LIG-Lazio In Gioco”, il 1 Luglio si svolgerà una giornata formativa aperta a tutta la cittadinanza e agli operatori del settore.

 

Il progetto “Lazio In Gioco” è finalizzato a favorire l’avvio e l’implementazione di una rete di sportelli distrettuali specifici per il gioco d’azzardo patologico e a diffondere competenze e saperi sull’argomento.

 

Attualmente sono presenti ed attivi sul territorio, con l’apertura di sportelli, atti al recupero dei giocatori d’azzardo patologici e sostegno alle famiglie, i distretti VT/1, VT/2, VT/4 VT/5.

 

Sul piano operativo ad oggi:

 

Il distretto VT/2 ha iniziato le sue attività a Gennaio 2016 ed ha attivato due sportelli uno a Tarquinia e uno su Canino.

 

IL distretto VT/4 ha iniziato le sue attività a Febbraio 2016 ed ha attivato 5 sportelli a: Vetralla, Villa S. Giovanni in Tuscia, Ronciglione, Oriolo Romano e Bassano Romano.

 

Perpetrando le finalità del progetto, viene istituita una giornata formativa, presso la sede Cesv nella “Casa del volontariato” a Viterbo in Via I. Garbini 29/G, dalle ore: 09:00-13:30 alle 14:30-16:30.

 

Il programma previsto verrà tenuto dai formatori:

 

Anna Addazi

Claudio Cippitelli

Claudio Dalpiaz

Barbara Guadagni

 

E tratterà i seguenti temi:

 

· Il gioco d’azzardo nell’Italia del 2016 con uno spaccato socio-antropologico del fenomeno.

 

· Metodologie e tecniche di prevenzione: l’impegno delle istituzioni e dei cittadini

 

· Aspetti psicologici e metodologie cliniche

 

· La rete di prossimità del giocatore problematico metodologie e prassi

 

La giornata formativa è assolutamente gratuita ma necessita di iscrizione contattando Daniela Parisi (Auser Lazio) al numero 06.4888251 o inviando una e-mail a: reg.lazio@auser.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.