Conto alla rovescia per l’Unitus Summer Party

0

 

VITERBO – L’anno accademico volge al termine e come ogni anno gli studenti si preparano a celebrarne la fine con L’Unitus Summer Party, un appuntamento irrinunciabile per tutta la comunità universitaria e non solo. La manifestazione festeggia 4 anni con tante novità: concerti musicali, spettacoli teatrali ed esposizioni che spaziano dalla fotografia alla pittura, con l’intento di promuovere la cultura locale in ogni sua espressione.

 

L’appuntamento è per venerdì 17 giugno come sempre nella cornice di Santa Maria in Gradi, ma a differenza delle scorse edizioni, questa volta si inizierà nel primo pomeriggio, con l’apertura degli stand e la proiezione della partita Italia-Svezia.

 

Si continuerà con spettacoli culturali di vario genere e la musica come sempre la farà da padrona: diversi gruppi locali si alterneranno sul palco fino alla mezzanotte, ora di inizio del Dj Set.

 

L’evento è firmato UNIversoGIOVANI, l’associazione culturale che da anni è ormai un punto di riferimento per tutti gli studenti della Tuscia, impegnandosi nella promozione di iniziative di carattere sociale, culturale e sportivo, offrendo ai giovani momenti di incontro e condivisione e contribuendo alla promozione di Viterbo come città universitaria.

 

L’ingresso è libero e vige una sola regola: lasciare i libri a casa.

 

Di seguito il programma completo:

 

VENERDI’ 17 GIUGNO 2016
VITERBO, Via Santa Maria in Gradi, 4 (DISUCOM)
FREE ENTRY

 

– 14.30 Apertura area – Stand università e associazioni
– 15.00 Diretta partita Euro 2016: Italia – Svezia
– 17.30 Spettacolo di recitazione con Angelo Orlando
— 18.00 Ini Crew
– 18.30 Yoyomaniacs – Associazione Italiana Yoyo
– 19.00 N.O.M.
– 19.30 Lecker Coffee
– 20.30 Magia e mentalismo con Gabriele Testa e Eugenio Piscopo
– 21.30 Baron Samedi
– 22.15 Scimmiasaki
– 23.00 EleMentiDiSturbo
– 23.45 Premiazione Dipartimentiadi
– 00.00 Dj set – Daniele Fini, Alex Ciarmatori

 

Diretta streaming su SubwayWebRadio
Mostra storica sulla prima guerra mondiale a cura della scuola Sottufficiali dell’Esercito

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.