“Costituito il comitato per i festeggiamenti della Giostra delle Contrade e del Saracino di Tarquinia”

0

TARQUINIA – “Costituito un comitato ad hoc per i festeggiamenti della Giostra delle Contrade e del Saracino di Tarquinia. Grazie all’entusiasmo dello scorso anno torna anche per il 2016 questo importante evento che rientra di diritto all’interno del calendario delle manifestazioni più belle e suggestive della Città di Tarquinia.

 

La spettacolarità della scorsa edizione è stata il trampolino di lancio per riprendere in mano una manifestazione che nel corso degli anni si presentava a fasi alterne e che grazie agli sforzi organizzativi è tornata in grande stile. Scelta la via del comitato di festeggiamenti come organo di gestione e organizzazione della Giostra delle Contrade, un volere comune manifestato all’unanimità dalle stesse contrade e dai protagonisti dell’evento già nella prima riunione svolta. Vogliamo aprirci come sempre alla massima collaborazione perché siamo convinti che coinvolgere quante più associazioni, comitati e semplici cittadini sia la chiave per rilanciare al meglio il nostro territorio. Fondamentale la collaborazione con l’Università Agraria e il Comune di Tarquinia così come necessario è il dialogo tra tutte quelle realtà che vogliono aiutarci nella realizzazione della Giostra.

 

Le nostre porte sono aperte a tutti senza distinzione alcuna; l’obbiettivo è consegnare a Tarquinia ciò che si merita. Da parte nostra massimo sforzo e massimo impegno cercando di far vivere ed ammirare il nostro centro storico a quante più persone possibili. Un palio dedicato sempre alla Madonna di Valverde, patrona della Città di Tarquinia. Il cavallo quindi di nuovo protagonista in un programma di iniziative che a brevissimo sarà svelato così come le date dell’evento. Rulli di tamburi, chiarine, abbellimenti, sbandieratori e tanto altro saranno sempre al centro della scena per una Giostra delle Contrade che vuole tornare anche per il 2016 in grande stile”.

 

Comitato Giostra delle Contrade e del Saracino di Tarquinia

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.