A Canepina un coro svedese e tre nuovi cittadini onorari

0

CANEPINA – Domenica 30 agosto alle ore 16 nella sala consiliare del Comune di Canepina, il sindaco Aldo Maria Moneta conferirà la cittadinanza onoraria ai professori Francesco Petroselli, Luigi Cimarra e Quirino Galli per il loro impegno culturale a favore della comunità canepinese.

 

Quirino Galli, direttore del Museo delle Tradizioni Popolari, e gli altri due, membri del gruppo interdisciplinare, oltre a curare l’allestimento del museo e ad ampliarlo con nuove sezioni, accrescendone il prestigio con i numerosi convegni e manifestazioni culturali, hanno prodotto una serie di pubblicazioni sulla storia e sul dialetto del paese. Ultimo lavoro, pubblicato nel 2014, il “Vocabolario del dialetto di Canepina”. Tre persone che ormai sono parte integrante di Canepina.

 

Sempre il 30 agosto alle ore 17, nella Sala Quarto Stato del Museo delle Tradizioni Popolari, si esibirà il coro di Högsbo (Göteborg, Svezia), che presenterà un programma di canzoni popolari svedesi. Il coro è costituito da 50 elementi, quasi tutti pensionati e con una maggioranza di sesso femminile. Al pianoforte Anna Maria Gillholm. Il maestro del coro, Magnus Wassenius, esperto suonatore di violino e fisarmonica e violinista dell’orchestra della città, oltre a varie manifestazioni, organizza, per il coro viaggi annuali in tanti Paesi europei e non solo. Il gruppo è stato anche in Bielorussia ed ha visitato la minoranza svedese, che risale ai tempi di Carlo X. Le musiche e gli accenni di danze popolari, sono state scelte per dare un’ idea di quelle che sono le loro tradizioni. L’ ingresso è gratuito grazie all’interessamento di Francesco Petroselli. Per ulteriori informazioni: 339.8450118 – 340.5263980

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.