A Tarquinia la rassegna “Tra i rami dell’arte”

0

TARQUINIA – Venerdì 21 e sabato 22 agosto 2015 a Tarquinia in un inconsueto spazio privato avrà luogo un’iniziativa che raccoglie le opere di ben quaranta artisti. “Tra i rami dell’arte” è una rassegna di arte contemporanea alla sua 1° edizione che nasce dalla volontà e dedizione di poche persone e grazie soprattutto alla generosità di Bruno De Sanctis che, per l’occasione, ha messo a disposizione la propria tenuta “Parco De Sanctis” in Via della Fontana Nuova.

 

I cancelli della Villa apriranno al pubblico, in entrambe le giornate, a partire dalle ore 19.00, per una visita ad
ingresso libero del grande parco curato ad hoc, dando accesso ad un raro scenario di bellezza naturale ed
artistica. Lo spettacolo comprende anche l’esibizione live di un Concerto Jazz che vedrà come protagonista uno
straordinario quartetto di musicisti formato da Francesco Pierotti al contrabbasso, Giovanni Benvenuti al
sax tenore, Alessandro Bravo al pianoforte e Reinaldo Santiago alla batteria; inoltre, ad esibirsi lungo la
serata ci saranno anche le campionesse regionali della scuola A.S.D. Arteritmica di Tarquinia.

 

L’amore per la cultura ha unito un piccolo team di appassionati (Fabrizio Bussoletti, Primo Andreini, Valeria
Conticiani, Valentina Senigagliesi, Roberto Gaviano, Dimitri Riminucci, Stefano Attili, Fabrizio Ercolani,
Maurizio e Roberto Benedetti) che, unendo le forze, hanno speso le proprie energie e tempo libero con lo
scopo comune di realizzare qualcosa che restituisse valore ad una terra fertile di idee e panorami ma
spesso priva di strumenti espressivi e concreti supporti di realizzazione. L’evento è stato realizzato in
collaborazione con l’associazione MAD.

 

Organizzata in collaborazione con la Pro Loco Tarquinia, e con il patrocinio di Provincia di Viterbo,
Comune di Tarquinia ed Università Agraria di Tarquinia, la manifestazione “Tra i rami dell’arte”
presenta una molteplicità di stili e tecniche di scultura, fotografia e pittura, accostando artisti esordienti del
territorio a nomi già da tempo affermati ed apprezzati. Questa rassegna, che rappresenta per molti una opportunità di visibilità, è stata creata come una “puntata zero” di un percorso crescente con l’intenzione di divenire di anno in anno un progetto sempre più ambizioso.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.