Esami di maturità: Calvino e la Resistenza tra le tracce del tema di italiano

0

VITERBO – (M.C.) L’attesa è finita. Il dizionario, da giorni sulla scrivania, è pronto ad essere sfogliato come non mai. Le penne, almeno tre, sono lì che attendono solo di essere impugnate per rilasciare fiumi di inchiostro. Per 2408 studenti della Tuscia il grande giorno è finalmente arrivato. E’ il giorno degli esami di maturità.

 

Il primo appuntamento, dopo una notte che in molti avranno trascorso svegli, è per questa mattina alle 8.30, orario in cui prenderà ufficialmente il via la prima prova: il tema d’italiano. Gli studenti avranno a disposizione 6 ore.

 

In merito alle tracce, ampiamente smentite le previsioni della vigilia.

 

Per l’analisi del testo è stato proposto un testo Italo Calvino, “Il sentiero dei nidi di ragno”. La traccia storica verterà su una riflessione sulla Resistenza, mentre per il tema di attualità sono stati selizionati un brano di Malala sul diritto all’istruzione e uno sul Mediterraneo e le sfide del XXI secolo.

 

Per concerne invece il saggio di ambito tecnico-scientifico è stata proposta la seguente traccia: “Lo sviluppo scientifico e tecnologico dell’elettronica e dell’informatica ha trasformato il mondo della comunicazione che oggi è dominato dalla connettività. Questi rapidi e profondi mutamenti offrono vaste opportunità ma suscitano anche riflessioni critiche”. Per il saggio breve o articolo di giornale in ambito letterario, come traccia è stata invece scelta “La letteratura come esperienza di vita”.

 

Il tour de force proseguirà nella giornata di domani, giovedì 18 giugno, con la seconda prova, differenziata per ogni indirizzo: versione di latino al classico, compito di matematica allo scientifico, lingua straniera per il linguistico.

 

Terza e ultima tappa, almeno per quanto concerne gli scritti, lunedì 22 giugno con la terza prova. Seguiranno gli orali, ultimo step di un percorso durato 5 anni, che proietterà definitivamente i giovani studenti verso un futuro da dividere tra studio e lavoro.

 

A tutti i maturandi il più sentito in bocca al lupo!

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.