“Est Film Festival nelle scuole”, alla studentessa Anna Cossai la borsa di studio CNA

0

VITERBO – E’ andata ad Anna Cossai, fresca di diploma all’Istituto Economico Carlo Alberto Dalla Chiesa, di Montefiascone, la borsa di studio messa a disposizione dalla CNA di Viterbo e Civitavecchia in occasione della terza edizione di “Est Film Festival nelle scuole”.

 

L’Associazione ha dunque confermato la partecipazione al progetto rivolto agli studenti delle classi quinte dell’Istituto, ai quali vengono proposti in visione, durante l’anno scolastico, film e documentari che affrontano precise tematiche, come legalità, ambiente, economia e storia, e possono offrire lo spunto per la tesina da presentare agli esami. In questo caso, l’elaborato concorre all’assegnazione della borsa di studio, del valore di 500 euro. E il vincitore entra nello staff di Est Film Festival.

 

Entusiasta per l’iniziativa Angelo Pieri, presidente della CNA di Viterbo e Civitavecchia, salito sul palco della Rocca dei Papi -tra le location più prestigiose del Festival in corso a Montefiascone- per premiare la giovane, presenti, tra gli altri, il sindaco, Luciano Cimarello, e la docente Alberta Tortolini, che coordina le proiezioni e i successivi dibattiti con i ragazzi.

 

“E’ nel mondo della scuola chi salverà il nostro futuro. Ecco perché CNA sostiene questo evento che valorizza le idee e il talento dei giovani. Ringraziamo gli organizzatori, Vaniel Maestosi e Glauco Almonte, per averci coinvolto e per aver scelto questo territorio per una operazione culturale che, al nono anno di vita, ha ormai un respiro internazionale e contribuisce alla crescita della comunità locale”, ha affermato Pieri.

 

Argomento della tesina di Anna Cossai è la raccolta differenziata dei rifiuti. La studentessa è stata stimolata ad approfondire questo tema, anche attraverso un interessante lavoro di ricerca di dati, dal documentario “Loro della Munnizza”, che racconta il percorso dei cenciaioli di Palermo, storici professionisti del riciclo di materiali dalla spazzatura, e del film “Trash”, che narra l’avventura di due ragazzi delle favelas di Rio.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.