“La notte bianca del liceo classico”, al Cardarelli di Tarquinia spettacoli, letture, musica e teatro

0

TARQUINIA– Spettacoli, letture, musica e teatro: sono questi gli eventi in programma per “La notte bianca del liceo classico” che si svolgerà anche quest’anno per la seconda volta presso la sede centrale dell’Istituto Cardarelli di Tarquinia. Una iniziativa a carattere nazionale finalizzata alla promozione e alla conoscenza di un corso di studi che tanto ha formato e continua a preparare i futuri cittadini del nostro paese.

 

“Venerdì 15 gennaio, dalle ore 18:00 alle 24:00, in contemporanea con altri 234 istituti sparsi in tutta l’Italia – racconta il Dirigente Scolastico Laura Piroli – il nostro Istituto ospiterà un programma fitto e vario di interventi (di studenti, docenti ed esperti esterni) volti a invitare ad una riflessione sul significato degli studi classici nella società attuale”.

 

“Conoscere la cultura classica – dichiarano i docenti del liceo classico organizzatori dell’evento – non significa rifugiarsi in un mondo lontano ed elitario, ma confrontarsi in modo critico e dinamico con l’attualità più viva in ambiti che spaziano dall’umanistico allo scientifico. Per questo nel corso della serata troveranno posto letture drammatizzate di testi classici, approfondimenti culturali, spettacoli musicali, teatrali e coreutici e naturalmente un intermezzo simposiale (alle ore 20 circa) che permetterà ai partecipanti di rifocillarsi per poi proseguire nel programma degli eventi”.

 

“Oltre ai contributi degli studenti e dei docenti – prosegue il prof. Caramella – avremo anche gli interventi del Corpo Forestale dello Stato (con le dott.sse Colletti e Cima), che parleranno dell’importanza non solo naturalistica della Riserva delle Saline, ma anche del suo valore storico e archeologico, e una breve lezione di un docente dell’Università della Tuscia (prof. De Angeli), sulle differenti modalità di comunicazione nell’arte figurativa greca di età arcaica”.

 

A questa iniziativa parteciperanno anche alcuni ex-allievi del liceo classico, che con vari contributi intendono confermare il loro legame con questo corso di studi presente a Tarquinia da oltre 20 anni.

 

“Ad essi saranno affidati momenti molto diversi che ben illustrano la complessità e la ricchezza della formazione classica – afferma il prof. Ubaldelli – da una parte ci saranno alcuni ragazzi che contribuiranno al programma della serata con interventi musicali e teatrali, dall’altra sarà possibile ascoltare una breve relazione sul progetto di legge, presentato a Montecitorio, relativo al conferimento della cittadinanza agli stranieri: lo jus soli” .

 

L’iniziativa è aperta e si rivolge a tutta la popolazione, ma con uno sguardo privilegiato verso i ragazzi delle scuole medie e i loro genitori, in quanto può costituire un momento di informazione e orientamento alla scelta della scuola superiore, più coinvolgente e informale rispetto ad altri appuntamenti istituzionali.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.