I libri e la lettura invadono Vitorchiano

0

VITORCHIANO – Parte a Vitorchiano “LibrinViaggio”, un progetto promosso dal Comune per favorire l’educazione ambientale e le relazioni sociali attraverso la lettura, coinvolgendo la comunità in un processo di acquisizione di competenze e conoscenze attraverso i libri e un uso cooperativo degli spazi comuni.

 

“Ciò che proponiamo – spiega la consigliera Annalisa Creta, delegata all’iniziativa – è una serie di eventi collegati e itineranti, da realizzare in spazi pubblici, dedicati ai libri e all’ambiente. Il desiderio è realizzare uno ‘scaffale comune’ di libri, interessi e competenze ad opera degli stessi cittadini, con localizzazione di un punto permanente di prestito e consultazione presso lo spazio destinato alla biblioteca pubblica. Il tutto verrà coordinato, per conto del Comune, da Umberto Cinalli in collaborazione con l’Associazione Genitori”.

 

Sono tre le tipologie di attività in programma. La prima è ciclo di eventi e laboratori interattivi di socializzazione partecipata e di lettura ad alta voce condotto da operatori esperti, incontri con autori e presentazioni pubbliche di libri e video. Si parte il 2 aprile alle ore 17 nell’Auditorium Comunale con “Da Kensington Gardens all’Isola che non c’è” e Antonello Ricci che racconta Peter Pan, con la partecipazione Pietro Benedetti. Seguono: il 5 maggio, ore 16.30, presentazione del libro “Naso che guarda” con Isabella Christina Felline ed Elena Martini e laboratorio sensoriale di lettura animata (giardino S. Agnese); il 14 maggio, ore 17.30, “C’era una volta… i Monti Cimini. Viaggiatori dell’immaginario a Vitorchiano”, narrazione itinerante per vie, vicoli e piazze con Banda del Racconto e Davide Ghaleb Editore (partenza Piazza Roma); 21 maggio, ore 15, laboratori e attivit&a grave; di educazione ambientale con realizzazione di un libro animato e lettura ad alta voce a cura di Umberto Cinalli e Francesca Proietti Sorbini (giardino in località Conventino); 4 giugno, ore 15, presentazione libro “Fiore” con Isabella Christina Felline ed Elena Martini e laboratorio naturalistico di lettura animata (auditorium S. Agnese).

 

La seconda attività è un allestimento itinerante per la distribuzione e la consultazione di libri nei quartieri del paese, con laboratori interattivi e di lettura animata. Si inizia il 9 aprile alle ore 15 presso il giardino pubblico della Sodarella in Via degli Ulivi, quindi il 23 aprile al giardino di Paparano e il 10 giugno alla scuola dell’infanzia in località Pallone. La terza, infine, è “LibrinPrestito”, cioè un’apertura settimanale ogni venerdì (dalle ore 16.30) di un punto di prestito libri, dal 15 aprile al 15 giugno. Il programma dettagliato è consultabile su www.comune.vitorchiano.vt.it e sulla pagina Facebook Comune Vitorchiano.

 

“Abbiamo lavorato in questi anni per l’apertura di una biblioteca comunale – dichiara il sindaco Nicola Olivieri, entusiasta e orgoglioso dell’iniziativa – un progetto che mi auguro la prossima amministrazione comunale continui a perseguire. Una serie di ostruzionismi e ostacoli burocratico-amministrativi ci hanno impedito finora di renderlo realtà. E allora, se non è ancora possibile ridare ai cittadini uno spazio pubblico adibito alla lettura, abbiamo pensato di portare i libri fuori, in mezzo alla gente, nei quartieri, nei giardini pubblici con iniziative per grandi e piccini”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.