Montefiascone, il 16 luglio inaugurazione del Museo didattico della stampa

0

MONTEFIASCONE – Giovedi 16 luglio alle ore 17.30 presso ex Tipografia Silvio Pellico, Via Oreste Borghesi n. 3/ a MONTEFIASCONE verrà Inaugurata la MOSTRA-LABORATORIO DIDATTICO DELLA STAMPA, nell’occasione verrà presentato il libro “Storia della Tipografia Silvio Pellico”, di Mauro e Annita Marroni, che illustra la storia della tipografia a M ontefiascone dalla fondazione della tipografia del seminario fondata dal Card. Barbarigo nel 1695, sino alla tipografia Silvio Pellico, tuttora attiva.

 

Interverranno i relatori Luciano Cimarello Sindaco del Comune di Montefiascone, S.E.Mons Fabio Fabene, Romualdo Luzzi, Giancarlo Breccola e Renato Trapè Consigliere delegato alla Cultura. Saranno presenti Mauro e Annita Marroni.

 

Nel 1695 il Cardinale Barbarigo, ricostituito il Seminario Vescovile a Montefiascone, volle dotarlo anche di una tipografia. La Typographia Seminarii appunto, che divenne presto famosa come la istituzione per la quale lavorava e che fu famosa come uno dei più prestigiosi centri di studio della lingua latina. La Tipografia fu dotata, fin da subito, di caratteri latini, greci, ebraici e siriaci; stampò libri di testo, atti ufficiali delle diocesi di Montefiascone, Corneto, Acquapendente, Bagnoregio e testi di storia, diritto, musica e teatrali conservati oggi nelle biblioteche più importanti d’Italia e del mondo. Il 25 dicembre del 1892, in omaggio ad uno degli eroi del risorgimento, mutò il suo nome in Tipografia Silvio Pellico; nel 1956 fu salvata dalla chiusura grazie al subentro del tipografo Marroni Eliseo il quale, per la sua apprezzata attività, fu premiato nel 1965 con la medaglia d’oro della Camera di Commercio di Viterbo.

 

Oggi, dopo 320 anni di ininterrotta attività, accanto alle più moderne macchine litografiche e digitali, la Tipografia offre ancora, ai clienti che lo desiderano, la possibilità di impreziosire i lavori inserendo anche parti stampate con gli antichi caratteri tipografici. Quei caratteri, in legno e in lega, che fortunatamente non sono andati dispersi e che oggi la Tipografia ha messo a disposizione del Comune di Montefiascone, insieme ai vecchi locali ed alle antiche, ultime macchine tipografiche conservate, per costituire la Mostra-Laboratorio Didattico della Stampa. Un luogo dove sono stati ricostruiti gli ambienti di un antico laboratorio tipografico, con i reparti di composizione, stampa e legatoria; dove i visitatori possono vedere e toccare con mano tecniche, strumenti, caratteri, macchine che per oltre cinque secoli sono rimasti sostanzialmente immutati, fino alla introduzione, relativamente recente, delle nuove tecniche che pure vengono illustrate al fine di rendere completo e comprensibile per tutti il procedimento della stampa. Museo didattico quindi; dedicato principalmente ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie che vivranno lì un’esperienza che farà loro apprezzare i libri di testo per la loro materialità oltre che per il loro contenuto.

 

Museo laboratorio perché pronto ad accogliere chiunque voglia conoscere le tecniche fondamentali della stampa nonché le nozioni basilari della grafica; con la possibilità di svolgere corsi di formazione professionale o periodi di work experience. Infine un luogo dove poter svolgere convegni, conferenze, presentazioni, esposizioni. Un altro punto di arricchimento culturale a disposizione di residenti e visitatori di Montefiascone. INGRESSO LIBERO. Ai presenti verrà fatto omaggio di una copia del libro. Al termine, brindisi e visita guidata alla Mostra.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.