Diabete e sport, successo per il campo scuola a Vetralla

0

 

VETRALLA – Riunirsi insieme, per giocare, fare sport ed escursioni parlando di diabete. E’ stata l’esperienza di una quindicina ragazzi diabetici che hanno partecipato all’annuale campo scuola che si è svolto per l’occasione a Vetralla.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione Giovani diabetici di Viterbo in collaborazione con il Centro diabetologico aziendale della Asl di Viterbo. I ragazzi sono stati seguiti dalla dottoressa Claudia Arnaldi, responsabile del centro, dalla piscologa Barbara Longo, dal dietista Davide Tosini e dall’infermiera Antonella Gatti. Lo scopo del campo era quello di far svolgere ai ragazzi le attività comuni nella vita di tutti i giorni confrontandosi però con la propria patologia, grazie all’aiuto dello staff di medici che ha condiviso con loro questa esperienza. I ragazzi, tutti adolescenti, hanno effettuato un’escursione a Grotta Porcina, nei pressi di Vetralla, hanno fatto nuoto in piscina, oltre ad altre attività. Si sono poi confrontati sulle varie problematiche tipiche della propria età parlando però anche della patologia che hanno in comune. Il tutto cercando di affrontare in maniera comune quelli che potevano essere le paure e i dubbi manifestati dai singoli partecipanti.

“Vogliamo ringraziare in primo luogo il Comune di Vetralla – ha detto il presidente dell’Associazione Giovani Diabetici di Viterbo, Bruno Vincenti, – che ci ha accolto in maniera splendida. I ragazzi, una volta finito il campo scuola, erano dispiaciuti e sarebbero voluti restare perché avevano legato molto tra di loro. Questo succede tutti gli anni e non può che farci piacere. Quello che vogliamo ancora una volta sottolineare è che, tendendo sotto controllo la patologia, con il diabete si può fare una vita assolutamente normale”.

Paolo Graziotti
Associazione giovani diabetici di Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.