Bagnoregio, 30 mila visitatori per il presepe vivente

0

BAGNOREGIO – ”Un presepe vivente impeccabile, che ha portato a Civita numeri significativi di turisti. Grazie all’accordo con il comitato locale della Croce Rossa abbiamo centrato l’obiettivo di acquistare con il ricavato dei biglietti una nuova ambulanza”, così il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti.

 

12mila e 800 i paganti, a cui vanno aggiunti circa 4mila bambini esentati dal pagamento. In più nei giorni della rappresentazione della Natività nell’antico e suggestivo borgo sui Calanchi sono arrivati, fuori dall’orario di rappresentazione, 15mila turisti. Sei le giornate dell’iniziativa, ma in due di queste il tempo non è stato dei migliori. Il risultato importante, in termini di presenze, si è quindi concentrato essenzialmente in quattro giornate. E in occasione del presepe vivente sono arrivate a Civita circa 30mila persone.

 

“E’ la conferma – continua Bigiotti – che il turismo è un asset strategico per la crescita del nostro territorio. Grazie ai ricavati da questo settore è possibile reperire risorse da investire nel miglioramento dei servizi verso i cittadini.

 

Quest’anno abbiamo scommesso sul potenziamento del primo intervento sanitario e con l’acquisto dell’ambulanza si concretizza un importante rafforzamento, in termini di mezzi, della Croce Rossa locale. Affidare a loro l’organizzazione del presepe vivente è stata una scelta premiata dai risultati e, senza nulla togliere alle passate organizzazioni, è stato uno spettacolo impeccabile e suggestivo”.

 

Soddisfazione anche per il presidente del Comitato Croce Rossa di Bagnoregio e Lubriano Stefano Bizzarri: “E’ stato un grande sforzo organizzativo gestire i 200 figuranti e l’accesso ai visitatori ma l’aver centrato l’obiettivo fissato ci ripaga ampiamente. Acquistare un’ambulanza nuova è una spesa considerevole, difficilmente concretizzabile con le risorse ordinarie di un comune. Specie se di piccole dimensioni, sotto il punto di vista del numero degli abitanti. Ora siamo in grado di garantire maggiore sicurezza sul pronto intervento sanitario nel territorio”.

 

Bigiotti esprime soddisfazione anche per la notizia, annunciata dal direttore generale della Asl Daniela Donetti, della prossima realizzazione di una Casa della Salute a Bagnoregio. “Stiamo portando avanti un lavoro importante, finalizzato al miglioramento della qualità della vita dei nostri concittadini”, le parole del sindaco di Bagnoregio.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.