“Ehi, tu! Hai midollo”, Admo in piazza per regalare vita

0

 

Barbara Bianchi

 

VITERBO – Perché donare significa salvare e migliorare non solo una vita, ma due: quella del ricevente e la propria. Significa non farsi fermare dalla paura e dalla disinformazione, ma crescere e legarsi indissolubilmente ad uno sconosciuto. E’ senza dubbio un atto di coraggio, che ognuno dovrebbe essere disposto a fare.

 

E allora l’appuntamento, per tutti è in Piazza dei Caduti, sabato 26 settembre, per la giornata nazionale di sensibilizzazione alla donazione “Ehi, tu! Hai midollo?”, giunta quest’anno alla sua quinta edizione.

 

Grazie alla presenza dei volontari della Croce Rossa e dei medici del centro trasfusionale di Belcolle, per tutta la giornata, dalle ore 9, sarà possibile ricevere informazioni sulla donazione e sulle sue modalità di svolgimento. Ma non solo. Sarà, in quello stesso momento, possibile “tipizzarsi”, ovvero inserirsi nel Registro Nazionale dei donatori di midollo osseo, effettuando un semplice prelievo del sangue.

 

A IMG_1820presentare la manifestazione la vicepresidente Admo Viterbo Tiziana Riva, la direttrice a
mministrativa della Asl Daniela Donetti, il consigliere comunale Marco Ciorba e una testimonial d’eccezione, la tuscanese Francesca Morelli, ultima donatrice effettiva di midollo osseo.

 

“Lo scorso marzo mi hanno chiamato dal San Camillo di Roma – ha raccontato – nel giro di pochissimi giorni sono stati fatti tutti gli esami del caso, test di effettiva compatibilità e analisi. Il 21 aprile ho donato: i dottori mi hanno aiutata e fatto sentire a mio agio, è stata una cosa naturale. Giusto un po’ di dolore subito dopo l’intervento, ma nulla in confronto alla gioia di aver contribuito a salvare una vita. Aspetto con ansia il 21 aprile 2016 per sapere come sta il mio ‘gemello acquisito’.”.

 

IMG_1828Un’esperienza che segna e che migliora chi l’ha vissuta sulla propria pelle. “Speriamo di coinvolgere più giovani possibili: perché più persone informiamo, più vite salviamo – ha concluso la vicepresidente Riva – la cura è dentro di noi, ricordiamolo!”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.