Giorno dell’Unità Nazionale e giornata delle Forze Armate, Montalto festeggia sabato 7 novembre

0

MONTALTO DI CASTRO – Il 4 novembre di ogni anno ricorre l’anniversario della firma dell’Armistizio, che sancì la fine della Prima Guerra Mondiale. L’assessorato alla cultura del Comune di Montalto di Castro, per dare maggior risalto alla manifestazione, ha organizzato per sabato 7 novembre un evento celebrativo che si articolerà in due momenti distinti: uno al mattino e l’altro di pomeriggio. Alla celebrazione della rievocazione storica parteciperanno, oltre al sindaco Sergio Caci, l’amministrazione comunale, gli studenti delle scuole medie di Montalto di Castro, le associazioni locali, le autorità civili e militari tra cui il prefetto di Viterbo, il presidente della Provincia di Viterbo e una rappresentanza dell’ambasciata Ungheria.

 

L’appuntamento è per le ore 9:00  a Pescia Romana al parco di via della Resistenza, dove verrà deposta una corona d’alloro in memoria dei Caduti di tutte le guerre. La cerimonia proseguirà a Montalto di Castro, alle ore 10:00, presso il Parco della Rimembranza dove verrà deposta una corona e verranno dedicati 30 alberi di cipresso: 29 ai Caduti montaltesi della Prima Guerra Mondiale, e uno ai prigionieri dell’ex impero austro-ungarico deportati a Montalto e qui sepolti. Quindici di questi cipressi sono stati piantumati nelle settimane scorse nel Parco della Rimembranza. Nel pomeriggio seguirà una rievocazione storica presso il Complesso monumentale San Sisto. Alle ore 16:00 Emanuele Eutizi, Alberto Puri, Carlo Alberto Falzetti, alcuni rappresentanti e alunni della scuola media di Montalto rievocheranno alcuni momenti della storia di Montalto a cavallo fra il 1915 e il 1920.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.