Italy Coast to Coast: parte la sfida da Montalto Marina

0

 

MONTALTO DI CASTRO – Ai nastri di partenza Italy Coast to Coast, l’unico evento “bikepacking style” che attraversa l’Italia da est ad ovest passando per il Lazio, la Toscana, l’Umbria e le Marche. Lo start a Montalto Marina, venerdì 23 e sabato 24 settembre, dove i partecipanti in sella alla mtb inizieranno un percorso di 500 km per raggiungere San Benedetto del Tronto.

L’evento, patrocinato dal Comune di Montalto di Castro, non  tratta di una gara ma di un “unsupported bicycle event”, in cui gli atleti avranno a disposizione solo una traccia gps fornita dagli organizzatori e dovranno procedere in completa autonomia, gestendo le proprie forze e decidendo quando pedalare, quando mangiare e quando e dove dormire, ritrovando il gusto antico del viaggio su due ruote. Non ci sarà nessuna assistenza e quindi i partecipanti dovranno risolvere da soli ogni inconveniente.

Dopo la partenza da Montalto Marina, i ciclisti attraverseranno la Tuscia, le colline della Toscana ed entreranno in Umbria attraverso il parco del Lago Trasimeno. Da qui toccheranno Perugia e Spello per poi addentrarsi verso l’Appennino, sfiorando i luoghi colpiti dal recente terremoto prima di fare rotta verso San Benedetto del Tronto. Si tratta di un percorso impegnativo, che metterà a dura prova la resistenza dei partecipanti, ma che allo stesso tempo permetterà di scoprire le bellezze paesaggistiche, culturali e artistiche del nostro paese, attraverso sentieri, mulattiere, sterrati e strade asfaltate poco conosciute e prive di traffico.

«Dopo il passaggio e la tappa del Giro d’Italia e della Tirreno Adriatico  – commenta il sindaco Sergio Caci – questo è un altro grande evento sportivo che si svolge sul nostro territorio. Il nostro apporto per sostenere ogni partecipante non mancherà, e venerdì sarà un’altra occasione per gli amanti della bicicletta e per le famiglie di assistere ad una iniziativa di grande rilievo nazionale».

Gli organizzatori hanno previsto due possibilità di partenza, una più spettacolare in notturna alle ore 22,30 di venerdì 23 settembre, e una alle ore 8,30 di sabato 24 settembre. Ogni iscritto all’Italy Coast to Coast parteciperà a un’importante iniziativa di beneficenza sviluppata insieme a Marina Romoli. Una parte della quota d’iscrizione, infatti, sarà devoluta all’associazione Marina Romoli Onlus nata nel 2011 in seguito all’incidente stradale che ha stravolto la vita della promettente ciclista Marina Romoli rendendola paraplegica.

Gli scopi di questa associazione sono di promuovere e finanziare la ricerca scientifica volta a trovare una cura per la paralisi causata da lesioni croniche del midollo spinale e di aiutare economicamente giovani atleti che si trovino in condizioni fortemente invalidanti a causa di incidenti stradali o gravi infortuni intervenuti durante lo svolgimento dell’attività sportiva, con particolare riguardo verso atleti rimasti paralizzati a causa di lesioni al midollo spinale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.