Presentata la 57a Fiera del Vino di Montefiascone

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – La neonata Pro Loco, presieduta da Vaniel Maestosi, nella giornata di ieri, nel salone Innocenzo III presso la Rocca dei Papi, alla presenza delle autorità cittadine, dei dirigenti delle banche che hanno sponsorizzato la manifestazione ed un folto pubblico, ha presentato al diciassettesima edizione delle Fiera del Vino che si terrà in Montefiascone da Sabato primo agosto a Domenica sedici agosto, dalle ventuno fino all’una.

 

Maestosi ha aperto la conferenza stampa annunciando inizialmente la costituzione della Pro Loco e l’incarico di organizzare la Fiera del Vino che esso ha di conseguenza avuto da parte del sindaco L. Cimarello si è poi protratto in un lungo discorso che possiamo riassumere nei seguenti punti. Ha enunziato le linee guida lungo le quali la Fiera è stata organizzata ed i criteri logistico-operative che sono stati seguiti nel mettere in piedi i quindici giorni di fiera; ha messo a fuoco l’importanza di questa manifestazione ed il risvolto socio-culturale-economico che essa potrà avere negli anni futuri per la città di Montefiascone e per la promozione del suo vino EST! EST!! EST!!! non solo in Italia ma almeno in tutta Europa senza tralasciare che questa manifestazione è unica nel suo genere specialmente per la sua durata nel tempo di quindici giorni che, ad onor del vero, non sono pochi, ne si trovano in altre manifestazioni anche più famose. Il Maestosi non si risparmiato dal sottolineare anche il contesto storico paesaggistico nel quale la Fiera è inclusa e dal quale essa trae ancora più interesse ed importanza; come pure ha tenuto a sottolineare la massima trasparenza, specialmente sotto l’aspetto economico gestionale che la neonata Pro Loco intende dare alla manifestazione concludendo che sarà una Fiera nuova sia per contenuti che per logistiche oporative.

 

E’ seguito quindi l’intervento del sindaco L. Cimarello che, in qualche modo, ha ripreso quanto aveva già scritto nel fare la presentazione dell’opuscolo-programma che, nell’occasione, è stato distribuito al pubblico. A seguito sono intervenuti i rappresentati delle tre banche(Credito Valtellinese-Banca Cattolica, Banca Credito Cooperativo di Roma, Banca di Viterbo) che hanno sponsorizzato la Fiera e delle due(CARIVIT della Provincia di Viterbo e Intesa San Paolo) che, di essa, hanno dato il patrocinio. Ciascuna di queste banche avrà una sua Arena, nella quale si terranno i vari spettacoli che si svolgeranno in tutte le serate della Fiera.

 

Ovviamente non mancheranno le tradizionali manifestazioni di cartello come la sfilata del corteo storico nelle tre occasioni dell’apertura prima, della giornata del corteo storico e quindi della conclusione della Fiera con la morte di Defuk, come il palio delle botti e la pigiatura dell’uva. Poi basterà leggere il programma per scoprire tutto il resto.

 

Grande innovazione di questa edizione, come il presidente Maestosi ha tenuto a sottolineare nel suo intervento, sta nel fatto che nella fiera sarà presente un solo vino, quello di Montefiascone; l’EST! EST!!EST!!! presentato e degustabile con il percorso nelle cinque cantine che lo producono: Cantina di Montefiascone, Cantina Falesco, Antica Cantina Leonardi, Cantina Stefanoni, Cantina Piana dell’Orso. All’interno delle singole cantine vi sarà una visita guidata dai signori Carlo Zucchetta e Renato Trapé ed un rappresentante della singola cantina.

 

Grande innovazione di questa edizione, come il presidente Maestosi ha tenuto a sottolineare nel suo intervento, sta nel fatto che nella fiera sarà presente un solo vino, quello di Montefiascone; l’EST! EST!!EST!!! presentato e degustabile con il percorso nelle cinque cantine che lo producono: Cantina di Montefiascone, Cantina Falesco, Antica Cantina Leonardi, Cantina Stefanoni, Cantina Piana dell’Orso. All’interno delle singole cantine vi sarà una visita guidata dai signori Carlo Zucchetta e Renato Trapé ed un rappresentante della singola cantina.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.