Protezione civile, quattro giorni di incontri ed addestramenti con 500 unità

0

VITERBO – Il Coordinamento Organizzazioni Volontariato Protezione Civile – Regione Lazio si stringe a corte in diversi territori della provincia di Viterbo. Un evento importantissimo partito da Roma alle ore 04:00 del mattino di Giovedì 29 Ottobre, e poi proseguito con un lungo convoglio per la cittadina di Monte Romano.

 

Qui la sosta presso l’Azienda agraria Castello di Roccarespampani per tre notti e le conclusioni – Domenica 01 Novembre – nella prestigiosa struttura del Parco dei Cimini, sita nel comune di Soriano già base di eli-superficie per lo spegnimento di incendi boschivi.

 

Centinaia di devoti volontari che si eserciteranno intensamente in questo lungo week end per migliorare ed affinare le loro capacità in caso di calamità naturali. Montaggio tende, soccorso e recupero dispersi, utilizzo unità cinofile, spegnimento incendi, addestramento con idrovore, azione su territorio terremotato tra macerie e rischio sismico e tanto altro ancora.

 

E’ bene menzionare gli “attori” principali dell’intera iniziativa, prima di dare ampio spazio al fitto programma che spiega con chiarezza punto per punto lo svolgersi della 96 ore di lavori.

 

In primis il Presidente del Coordinamento Regionale con sede in via dei Fenicotteri 9 – Ardea (Roma), il Dott. Gianfranco De Angelis, che si dice soddisfatto ed entusiasta per l’operato delle amministrazioni locali e di quanti si sono adoperati affinché il tutto riesca al meglio. Monteromano, Valentano, Orte e Soriano nel Cimino sono le principali location scelte (per tutta una serie di motivi logistici) in cui si svolgeranno le operazioni tecniche, tattiche e di addestramento. Il Sindaco di Monteromano Maurzio Testa e il Primo cittadino di Soriano Fabio Menicacci si sono spesi moltissimo per far si ché nelle ore che precedono il giorno dedicato ai nostri cari defunti, il raduno potesse procedere nel migliore dei modi, senza intoppi o stravolgimenti. Testa e Menicacci hanno messo a disposizione scuole, appezzamenti di terreno, bande musicali e soprattutto – nel caso del primo – il bel quartier generale di Roccaresmpampani, campo base nonché punto di ristoro e pernotto per tutti i partecipanti.

 

Domenica 01 Novembre, la chiusura ufficiale presso il BioResort Parco dei Cimini, in Strada Provinciale 57, poco distanza da Bagnaia.

 

Qui, ad attenderli, ci sarà Stefano Caporossi, responsabile dell’agriturismo, anch’esso sostenitore e volontario della protezione civile e “ufficiale” di collegamento tra l’associazione e le amministrazioni. Un epilogo straordinario con sbandieratori, celebrazione SS. Messa, assegnazione Premi “Natalino d’Argento del volontariato” (II° Edizione), saluti delle Autorità Istituzionali, conferenza conclusiva esercitazione e consegna attestati di partecipazione. Il Caporossi, ci tiene a precisare che il premio “Natalino d’Argento del volontario” verrà consegnato al Prof. Claudio Margottini, Geologo di fama mondiale e uomo di profonda umanità; al Gen. Dei Carabinieri Maiuolo, al Dott. Agostino Miozzo (ex direttore dell’ufficio di volontariato del dipartimento nazionale della protezione civile; a Michele Capitani che ha svolto azione di vol. dei senza tetto e dei servizi loro dedicati dalla comunità Sant’Egidio. Oltre a questi riconoscimenti da segnalare la partecipazione (in chiusura) del Dott. Gennaro Tornatore, Dir. regionale del dip. Prot. Civile ed ex Direttore dei Vigili del Fuoco di Viterbo, personaggio di spicco che sicuramente darà lustro all’intera organizzazione. Simili esercitazioni dovrebbero avere cadenza annuale – prosegue il titolare del Parco – e soprattutto dare spunto per un coordinamento provinciale che lavori ininterrottamente per 12 mesi con il medesimo obiettivo …: IL BENE ALTRUI. Vi invito numerosi domenica, dove si allestirà anche una mensa per accogliere 100 persone provenienti da Roma e Civitavecchia della comunità di Sant’Egidio. Con l’occasione, visto l’importanza dell’evento, (conclude il Caporossi) ci tengo a sensibilizzare i Sindaci della nostra provincia affinché partecipino con le loro associazioni, anche per rendersi conto con i loro occhi di quanto sia necessario un gruppo coeso, ben orchestrato, che sia preparato a qualsiasi scongiurata calamità. Auspico che questo sogno da me tanto agognato diventi un giorno realtà”.

 

PROGRAMMA

 

Giovedi 29 Ottobre 2015
Ore 04.00 Raduno partecipanti esercitazione in via Prato della Corte, Roma
– Ore 05.00 Partenza convoglio per campo base Comune di Monteromano (VT); Percorso: Via Cassia Bis (Sutri/Capranica/Vetralla), Via Vetrellese Azienda Roccarespampani (Monteromano);
– Ore 06.30 Arrivo Azienda Roccarespampani (Monteromano- campo base);
– Ore 07.00 Colazione;
– Ore 07.30 Registrazione ed accreditamento partecipanti;
– Ore 08.30 Allestimento campo logistico-tendopoli, cucine e servizi;
– Ore 12.30/13.00 Pranzo;
– Ore 14.30 Inizio esercitazioni:
 Percorso fuoristrada;
 Attività addestrative/logistica montaggio tende;
 Attività addestrative con idrovore
– Ore 19.30 Cena;
Pernottamento presso Roccarespampani.

 

Venerdi 30 Ottobre 2015
– Ore 06.30 Sveglia;
– Ore 07.00-07.30 Colazione
– Ore 08.00 Inizio esercitazioni:
Evacuazione complesso scolastico distr. Scolatico Monteromano
Ricerca persone con unità cinofile brevettate – soccorso e recupero dispersi;
Attività addestrative/logistica montaggio tende;
Legislazione – procedure per interventi AIB a cura del Corpo Forestale dello Stato
Esposizione sul rischio tecnologico
– Ore 12.30-13.00 Pranzo;
– Ore 14.30 Inizio esercitazioni:
Intervento Direttore Agenzia Regionale Protezione Civile
Addestramento con idrovore;
Percorso fuoristrada;
Esercitazione pratica-addestrativa spegnimento incendio;
– Ore 17.00 Storia e prospettive del volontariato di Protezione Civile
– Ore 19.30 Cena;
Pernottamento presso Roccarespampani;
Attività addestrativa notturna;

 

Sabato 31 Ottobre 2015
– Ore 06.30 Sveglia;
– Ore 07.30 Colazione;
– Ore 08.00 Inizio esercitazioni:
Attività addestrative/logistica montaggio tende;
Ricerca persone su campo macerie/rischio sismico. Territorio comune di Valentano
Percorso fuoristrada
Attività esercitazione addestrativa con idrovore carrellate. Territorio del comune di Orte
– Ore 12.30-13.00 Pranzo;
– Ore 14.30 Inizio esercitazioni:
Percorso fuoristrada;
Corso Primo Soccorso;
Attività addestrative/logistica montaggio tende;
– Ore 19.30 Cena;
– Ore 21.30:
Smontaggio campo e predisposizione logistica approntamento partenza per Soriano nel Cimino – Parco dei Cimini;
Pernottamento presso Roccarespampani;

 

Domenica 01 Novembre 2015
– Ore 05.00 Partenza distaccamento-apparato logistico per Soriano nel Cimino;
– Ore 06.00 Arrivo distaccamento-apparato logistico Soriano nel Cimino – Parco dei Cimini;
– Ore 06.30-07.00 Montaggio capannone accoglienza per manifestazione conclusiva e relativi servizi;
– Ore 06.00 Sveglia campo base Roccarespampani;
– Ore 06.30 Colazione;
– Ore 07.00 Partenza per Soriano nel Cimino;
– Ore 08.00 Arrivo Soriano nel Cimino – Agriturismo Parco dei Cimini;
– Esibizione banda musicale e sbandieratori;
– Ore 10.00 Celebrazione SS. Messa;
– Ore 10.45 Esibizione sbandieratori e musici della Nobile contrada Trinità di Soriano nel Cimino
– Ore 11.00 Assegnazione Premio“Natalino d’Argento” II Edizione;
– Ore 11.30 Saluto ed interventi delle Autorità Istituzionali;
– Ore 12.00-12.30 Conferenza conclusiva esercitazione. Consegna attestati partecipazione;
– Ore 13.00 pranzo conviviale con comunità S.Egidio

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.