San Lorenzo Nuovo ha celebrato il Giorno dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate

0

SAN LORENZO NUOVO – Domenica 8 novembre 2015 San Lorenzo Nuovo e la sua cittadinanza hanno celebratoo la ricorrenza del 4 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate.

 

Le celebrazioni sono iniziate fin dalle ore 10.00 quando le Autorità Locali e le Associazioni Combattentistiche e d’Arma hanno reso omaggio ai caduti simbolicamente ricordati nei tre monumenti presenti sul territorio: il Monumento dedicato all’Arma dei Carabinieri, quello dedicato alla Guardia di Finanza ed il monumento ai Soldati Francesi caduti nella 2^ Guerra Mondiale.

 

Successivamente il corteo, con in testa i bambini del paese festanti in un tripudio di tricolori, si è trasferito presso il cimitero degli Eroi, dove sulle note del Piave è stata deposta una corona d’alloro e reso gli onori a tutti i caduti qui ricordati in quelle 60 lapidi presenti nel caratteristico cimitero.

 

Particolarmente solenne è apparso il momento della benedizione del Parroco, Don Ugo Falesiedi, a cui ha fatto seguito l’inno d’Italia cantato a viva voce dai numerosi presenti.

 

Nel suo discorso il Sindaco Massimo Bambini ha ricordato come “a distanza di cento anni il mondo sia profondamente cambiato ma il ricordo delle imprese di questi ragazzi rimane immutato nel tempo e nella mente, scolpito a carattere indelebile nei cuori e nelle coscienze di ogni italiano. Così come rimane immutata, pur nei diversi scenari che caratterizzano l’attuale contesto geopolitico, l’importanza e lo spessore delle nostre Forze Armate; uomini e donne che ora, come allora, assolvono al proprio dovere con dedizione, maturità, impegno, senso della giustizia e del sacrificio, nel rispetto del solenne vincolo del Giuramento e fino all’estremo sacrificio della vita.”

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.