Antonietta Mechelli nuovo presidente dell’Associazione Cacciatori della Tuscia

0

VITERBO – Finalmente l’Associazione Cacciatori della Tuscia, che raccoglie molti appassionati della nostra provincia, riparte a pieno regime con un nuovo direttivo e, soprattutto, un nuovo presidente. Sarà Antonietta Mechelli (foto), cacciatrice e mamma, ad iniziare questo nuovo corso dell’associazione dopo un periodo di trambusto dovuto ad errori di forma della passata assemblea che di fato ha portato ad alcuni mesi di inattività.

 

“E’ ora di cambiare marcia – ha spiegato Antonietta – e spero che l’elezione di una donna al vertice di un ambiente prevalentemente maschile possa essere uno stimolo in più a credere in questa giovane associazione che ha già molti aderenti e vuole conquistarne sempre di più. Il nostro obiettivo è sempre lo stesso, tutelare oggi più che mai gli appassionati, fare in modo che chi caccia nella provincia di Viterbo abbia, una volta adempiuti i doveri, tutti i diritti che gli spettano. Soprattutto ora che Provincia e Regione affrontano con difficoltà la riorganizzazione della materia e gli ATC pagano con tanta incertezza questa situazione transitoria e confusa la nostra unione, quella dei cacciatori della Tuscia, degli appassionati, può essere e sarà lo strumento più utile per auto tutelarci. Oggi la caccia, infatti, è vista sempre più come un’attività negativa e troppi sono i bastoni che gettano tra le nostre ruote.

 

Non è così, nessuno come i cacciatori conosce ed è vicino all’ambiente e si adopera, in tutte le stagioni, per fare in modo che questo ambiente sopraviva e si mantenga quanto mai immutato. Per questo continueremo ad essere in prima linea a sostegno di tutti i cacciatori. Il prossimo sabato 16 aprile alle 15:30 aspettiamo tutti i soci e soprattutto chi ancora non lo è ma vuole conoscerci, all’assemblea che si terrà presso la nostra sede in via S. Maria in ailice, 5(centro sportivo salamaro) Sarà questo il momento per presentare il nostro progetto ai soci, per discutere con loro del passato ma soprattutto del futuro, per fare il punto sulle attività da intraprendere già il giorno successivo, tutti insieme, per prenderci quanto ci spetta.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.