Giovani e anziani celebrano uno speciale Giubileo della Misericordia

0

 

VITERBO – Nei giorni scorsi Don Massimo Cola insieme al gruppo Giovani della parrocchia del Sacro cuore di Viterbo si sono recati all’Istituto Giovanni XXIII per celebrare il Giubileo degli anziani.

 

Lo scorso inverno i giovani, sempre accompagnati da Don Massimo, avevano già avuto modo di passare una giornata con gli ospiti del centro per allietarli con una lotteria e vari momenti di intrattenimento. E in quell’occasione è nata l’idea di festeggiare il Giubileo degli anziani nell’ambito dell’anno giubilare della Misericordia, indetto da Papa Francesco. Per celebrare degnamente la festa è stata contattata la banda di Valentano, diretta dal M° Franco Silvestri, che ha accolto subito l’invito e si è messa a disposizione gratuitamente, visto l’alto valore sociale dell’iniziativa.

 

Gli ospiti dell’istituto hanno ringraziato i giovani per la disponibilità, la sensibilità e l’affetto dimostrato nei loro confronti durante la festa che è stata un grande momento di integrazione generazionale. Una grande testimonianza di come, nonostante i tempi critici che stiamo vivendo, i ragazzi se sono accolti e ben supportati sono capaci di proseguire su quel percorso di valori, oggi troppo spesso dimenticati, ma che sono alla base della solidarietà tra gli uomini.

 

“I giovani sono il futuro della nostra società. – dichiara Don Massimo – E a loro va il mio ringraziamento per la gioia e la speranza che li anima e che condividono con me in molte occasioni. L’artefice di tutto è sempre qualcosa che viene dall’Alto ma, in questo come in altri momenti, si manifesta tramite la bontà di cui sono portatori questi giovani e la loro capacità di trasmetterla agli altri. Cari ragazzi coraggio, la vita è bella da vivere insieme”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.