Grande festa per la sezione Aido di Acquapendente

0

ACQUAPENDENTE – La Sezione aquesiana Donatori Organi (Aido) ha celebrato nella prima Domenica di Agosto la propria festa. Momento topico la cerimonia religiosa delle ore 12.00 celebrata presso la Chiesa di S.Agostino.

 

Dopo le stupende letture presentate da Elisabetta Parroccini, dal Presidente Enzo “Rappoli” Tramontana e da Roberta Crisanti, il sacerdote celebrante Don Emanuele dopo le riflessioni sul Vangelo, ha sottolineato l’importanza di un evento che si sviluppa in ricordo di Mauro Sugaroni, Alfredo Rocchi, Renzo Neri e Mirella Serafinelli. Aquesiani deceduti da alcuni anni ma i cui organi “vivono” in altre persone. Prima della benedizione, spetta ad Alessandra Bronzo leggere la preghiera del donatore: “Signore Iddio, Tu che dall’alto vedi le miserie e le sofferenze umane, Tu che hai sacrificato Tuo Figlio per la salvezza dell’umanità, Tu che hai fatto l’uomo libero, libera me dall’egoismo e concedimi di rendere ai fratelli sofferenti ciò che Tu mi hai dato. Fa che una parte di me, dopo la mia morte, renda felici altri esseri colpiti da malattia e bisognosi di trapianti. Dammi la gioia di donare, come ha fatto Tuo Figlio in croce, almeno una parte del mio corpo, perché possa rendermi utile nel diffondere l’amore, la speranza e la pace. Amen”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.