La Casa di Cura Nuova Santa Teresa di Viterbo ottiene l’autorizzazione all’ampliamento dell’attività sanitaria

0

 

VITERBO – “La Casa di Cura Nuova Santa Teresa (km 1.700 strada Tuscanese), gestita dal Gruppo Ro.Ri., ha ottenuto dalla Regione Lazio, con decreto del presidente Zingaretti in qualità di commissario ad acta, le autorizzazioni per erogare ulteriori servizi sanitari in regime privatistico.

 

Ai 24 già convenzionati con il Sistema sanitario regionale, si aggiungono pertanto ulteriori posti letto e servizi sanitari.

 

La Casa di Cura Nuova Santa Teresa, struttura unica e all’avanguardia nella Provincia, alla luce di questo provvedimento, ora dispone di un’Area Chirurgica composta complessivamente da 44 posti letto con 3 sale operatorie, di un’Area Medica di 34 posti, e di un’Area Riabilitativa di 94 posti con box, palestre e piscine per Idroterapia. A ciò vanno aggiunti i servizi aperti ai pazienti esterni: diagnostica per immagini (RX, TAC, Risonanza Magnetica aperta, Ecografia), diagnostica di laboratorio (analisi cliniche), oltre a 6 posti per la dialisi ambulatoriale.

 

Sono stati inoltre autorizzati gli ambulatori polispecialistici per: chirurgia generale, fisiatria, ginecologia, cardiologia, angiologia, malattie dell’apparato respiratorio, dermatologia, nefrologia, oculistica, urologia, neurologia, oncologia, gastroenterologia, endocrinologia, ortopedia, otorinolaringoiatria, allergologia, pediatria, scienze dell’alimentazione, reumatologia.

 

La Casa di Cura ha aperto i battenti a ranghi ridotti nel 2010. Con il nuovo decreto della Regione Lazio si conclude un lungo iter burocratico e la moderna struttura è finalmente al servizio della città sia per l’offerta sanitaria che, più in generale, dal punto di vista economico e sociale dal momento che, grazie ad una serie di convenzioni già sottoscritte con le primarie compagnie assicurative, si appresta ad ospitare pazienti anche da fuori provincia.

 

Un particolare ringraziamento va a tutto il personale del Gruppo Ro. Ri. che in questi ultimi anni ha collaborato fattivamente e senza sosta per la realizzazione dell’intero progetto nonché alla Direzione Strategica della ASL di Viterbo e dei suoi funzionari.

 

La Direzione della struttura assicura che i prossimi mesi saranno destinati alla progettazione e programmazione di tutte le attività necessarie all’avvio dei nuovi servizi affinché si possa offrire all’utenza della provincia Viterbese, con l’ausilio dei migliori specialisti del settore, servizi sanitari eccellenti”.

 

Gruppo Ro. Ri. S.r.l.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.