“Da maggio nuovi percorsi di cura per i pazienti diabetici”

0

REGIONE – “Da maggio i pazienti diabetici saranno presi in carico dalle strutture sanitarie della Regione che penseranno a organizzare ogni singolo percorso di cura. Questo grazie al nuovo piano della Regione Lazio per la malattia diabetica”. A dichiararlo è Riccardo Valentini (foto), consigliere regionale del Partito Democratico.

 

“L’attuazione del nuovo piano – prosegue Valentini – sarà preceduta da una fase sperimentale di 5 mesi, da maggio a settembre, che coinvolgerà 15mila persone. Successivamente verrà estesa a tutto il territorio regionale a partire dalle Case della Salute e dalle Unità di Cure Primarie della Medicina Generale”.
Nel Lazio la prevalenza del diabete è del 10,3% con un tasso tra le varie Asl da un minimo di 8,9% a un massimo di 12% negli uomini e da un minimo di 6,4% a un massimo di 10,6% nelle donne. Oltre 280mila le persone che nel Lazio soffrono di diabete, 2.500 i diabetici in età pediatrica. La rete diabetologica regionale conta invece su 92 strutture per adulti e 4 per età pediatrica.

 

“La presa in carico – spiega Valentini – avverrà dal medico di Medicina Generale. Gli esami saranno prescritti in una sola ricetta, mentre la prenotazione delle visite sarà fatta direttamente dallo studio del medico di medicina generale. La maggior parte delle prestazioni saranno poi eseguite nella stessa struttura e nella stessa giornata”.

 

“L’obiettivo del piano è infine – conclude Riccardo Valentini – quello di rendere omogenea l’assistenza a favore delle persone con diabete in tutto il territorio della regione Lazio a partire dalla gestione integrata del paziente con l’attivazione di Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA) personalizzati e differenziati a seconda del grado di complessità della malattia”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.