Il Mutuo Soccorso di Montefiascone dona un defibrillatore al Tuscania Volley

0

 

TUSCANIA – “Un defibrillatore per rendere ancora più sicuro lo svolgimento dell’attività fisica delle squadre giovanili tuscanesi.

 

A donarlo al Tuscania volley è stata la società di Mutuo soccorso tra gli operai di Montefiascone. La consegna è avvenuta nella sede della società sportiva tuscanese mercoledì pomeriggio alla presenza di una nutrita rappresentanza della due realtà. “Nelle finalità della nostra associazione – ha spiegato il presidente del Mutuo soccorso montefiasconese Pierluigi Salmistraro – c’è sicuramente quella di stare vicino e aiutare realtà del territorio che si adoperano per il sociale. Questo è quello che fa il Tuscania volley che oltre ad avere una prima squadra in serie A2, grazie all’ottimo lavoro dei dirigenti, svolge una fulgida attività a livello giovanile”.

 

Insieme al presidente c’era il segretario dell’associazione, Gianfranco Vittori, il consigliere Mario Fetoni e il vicepresidente Alberto Marchetti che ha ricordato “quando il presidente Angelo Pieri del Tuscania volley ci ha manifestato la necessità di dotare il luogo dove i giovani della società si allenano di questo strumento, non ci abbiamo pensato su due volte. Questo perché il prezzo di una vita salvata è troppo alto e le disgrazie che ci sono state in passato, in primis quella del calciatore Morosini, devono insegnare qualcosa”.

 

Naturalmente, soddisfazione è stata espressa da parte della società tuscanese, per l’occasione rappresentata da tutta la dirigenza al completo. “Finora avevamo fatto fare all’unico defibrillatore che avevamo, la spola tra il campo dell’Olivo e quello dell’oratorio – ha detto il presidente Pieri – ora grazie alla generosità del Mutuo soccorso falisco siamo completamente a norma e l’attività giovanile potrà proseguire con maggiore sicurezza”.

 

Mutuo soccorso Montefiascone

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.