“Precari atipici sanità, la legge è uguale per tutti”

0

VITERBO – “Oggi pomeriggio si è tenuto l’incontro dei precari atipici della ASL di Viterbo. Erano presenti tutti i rappresentanti delle principali sigle sindacali ed il presidente dell’Ordine dei Medici di Viterbo. Alla riunione hanno partecipato anche alcuni primari.

 

Il messaggio è chiaro e forte: il personale con “contratti di collaborazione coordinata o con altra forma di lavoro flessibile” è a tutti gli effetti personale precario, che anzi rappresenta la fascia dei lavoratori più deboli.

 

Questi precari chiedono una sola cosa: che la Regione Lazio, recepisca la Legge di Stabilità nazionale che include il personale atipico, al pari del personale a tempo determinato, nei percorsi di stabilizzazione.
Inoltre, data l’improrogabilità per l’anno 2017 di queste forme contrattuali atipiche, chiedono l’immediata equiparazione contrattuale al personale precario a tempo determinato fino ad espletamento del processo di stabilizzazione”.

 

Coordinamento Precari Atipici ASL Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.