I primi Corsi della Scuola Sottufficiali Esercito festeggiano i 50 anni dall’arruolamento

0

 

VITERBO – Il 27 maggio p.v. nella Scuola Sottufficiali di Viterbo i primi corsi formativi dei Sottufficiali compiranno 50 anni, ritrovandosi per l’occasione presso la Scuola per ricordare quest’evento. 50 anni fa, infatti, la Scuola Sottufficiali Esercito “Soccorso Saloni” di Viterbo, inaugurava i nuovi percorsi formativi. Era il 1966; giovani che nascevano dalle macerie di un’Italia dopo i recenti fatti di guerra, giovani alla ricerca di qualcosa; un lavoro, un’identità, un’occupazione per il futuro.

 

La via in genere era l’emigrazione. Un via comune ai molti giovani di allora ..estero… grandi città del nord…le grandi fabbriche e le strutture militari: Marina, Aviazione, Finanza, Polizia, Esercito. Molti di noi iniziarono così.

 

Ascoltando le storie di guerra dei nostri vecchi marescialli, prendendo esempio, apprendendo i rudimenti di un mestiere, conoscendo fatti e ragazzi di quell’Italia di allora, rispettando regolamenti ed Istituzioni …siamo cresciuti. E ancora poi… la nostra presenza in vari posti negli anni e nel mondo: “Firenze… Calabria… Friuli… Campania… Libano… Kosovo… Albania… Iraq … Somalia… Afghanistan… lasciando lì dove ci mandavano un pezzettino dell’Italia e di noi stessi … laddove ….la stessa vita di cari colleghi.

 

Ecco così ci siamo formati con dolorose punture di esperienza, di sacrificio, di amore per una divisa per ..una Bandiera.

 

Idealmente, oggi il 1°- 2° e 3° Corso A.S. compiono 50 anni dal loro ingresso nella Scuola; ragazzi e allievi che oggi si ritrovano con un condiviso : “I primi sette mesi in divisa” … è incredibile quanto questi pochi mesi possano essere stati intensi al punto da restare indelebili nelle menti…

 

Vite poi disperse nei meandri dei Reparti, Divisioni, Reggimenti ma che a distanza di tanto tempo non hanno dimenticato la Scuola, l’avventura e la città di Viterbo.

 

Emozioni, ricordi che pervadono l’anima il cuore; molti varcheranno quel cancello ed alla domanda del controllo non riusciranno ad articolare parola …tale sarà l’emozione sin dall’inizio ma che non cesserà nel rivedere luoghi o rivivere momenti trascorsi con l’amico di allora… una pacca sulle spalle forse ci riporterà nella realtà.. un voce nota…ciao come stai…ti ricordi me?? Ecco che il passato torna ….al presente. Buon cinquantenario ragazzi!!!.

 

logogruppo

 

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.