Radio Unitus: studenti e anziani on air sul web

0

 

VITERBO – Radio Unitus, la webradio dell’Università degli Studi della Tuscia, dà voce agli studenti dell’Ateneo e anche agli anziani dei centri sociali ANCeSCAO (Associazione Nazionale Centri Sociali, Comitati Anziani e Orti) della Provincia di Viterbo.

 

ANCeSCAO è un’associazione democratica, apartitica che agisce in totale autonomia, alla quale aderiscono i Centri Anziani; nella Provincia di Viterbo gli iscritti ANCeSCAO sono circa 14.000 e il Presidente Provinciale è Arnaldo Picchetto. ANCeSCAO persegue, senza alcun fine di lucro, finalità di utilità e solidarietà sociale: prima di tutto aiutare gli anziani a vincere la solitudine e l’emarginazione proprie della vecchiaia, causa dell’acceleramento e del decadimento psicofisico delle persone non più giovani.

 

Il progetto tra ANCeSCAO e la webradio dell’Università degli Studi della Tuscia nasce da un laboratorio radiofonico sperimentale dedicato agli iscritti ANCeSCAO, organizzato dal dipartimento DISUCOM con il coordinamento scientifico del Prof. Giovanni Fiorentino.

 

I programmi radio condotti da ANCeSCAO spaziano dalla cucina al cinema, dalla salute della “terza età” alle storie e tradizioni culturali del nostro territorio. Gli speaker sono curiosi e intraprendenti over 65, che dedicano una parte del loro tempo ad un progetto sperimentale che vede la partecipazione degli studenti del DISUCOM – Michela Di Pietro, Sergio Soldateschi e Elisa Spinelli – in uno scambio di competenze ed esperienze.

 

I programmi di Radio Unitus e ANCeSCAO si possono ascoltare in diretta – il lunedì, mercoledì e venerdì alle 10.30 – e in podcast collegandosi su www.spreaker.com/user/radio-unitus.it e su www.ancescaoaltolazio.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.