Emergenza caldo, la Asl in campo a sostegno delle persone a rischio

0

VITERBO – Nell’ambito del “Piano operativo della Regione Lazio di intervento per la prevenzione degli effetti sulla salute delle ondate di calore”, la Asl di Viterbo ha predisposto una serie di azioni, in particolare, a sostegno della popolazione fragile e dei soggetti a rischio maggiormente colpiti dalle temperature elevate che si stanno verificando in questi giorni anche nella Tuscia.

 

Nello specifico, è stato attivato un sistema di comunicazione in tempo reale, tramite degli alert in caso di condizioni meteorologiche critiche, tra i distretti sanitari aziendali e i medici di medicina generale, le direzioni sanitarie delle struttura ospedaliere, gli operatori che si occupano di assistenza domiciliare intergrata e le Rsa che ospitano le persone anziane.

 

I distretti sanitari, inoltre, stanno comunicando ai medici di medicina generale, al personale che assiste gli anziani in casa e ai responsabili delle strutture che ospitano gli anziani non autosufficienti le specifiche raccomandazioni predisposte dal Ministero della salute, tramite la campagna “Estate sicura”.

 

Per tutta la popolazione del Viterbese, nella home page del portale aziendale www.asl.vt.it , è stata realizzata una pagina specifica dal titolo “Estate sicura, come vincere il caldo”, con alcune raccomandazioni che vanno dai consigli generali a diverse indicazioni per specifici target di popolazione: dalle donne in gravidanza a chi si deve mettere in viaggio proprio in questi giorni, fino ai proprietari di animali domestici.

 

La Asl di Viterbo, infine, ricorda, che il Ministero della salute, per fronteggiare l’emergenza caldo, ha attivato, a partire dal 6 luglio il numero di pubblica utilità 1500 “Estate sicura, come vincere il caldo”. Il servizio è gratuito e attivo tutti i giorni dalle 9 alle 18, sabato e domenica compresi.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.