Semi di Pace, visita del vescovo ausiliare di Kinshasa Timothee Bodika alla Cittadella

0

 

TARQUINIA – Una grande festa per accogliere il vescovo ausiliare di Kinshasa, capitale della Repubblica Democratica del Congo, Timothee Bodika, alla Cittadella: è quanto vissuto ieri 2 settembre nella sede di Semi di Pace, gremita di volontari per accogliere mons. Bodika.

Una visita che rafforza i legami con il Paese africano, dove l’associazione ha realizzato importanti progetti: dalla costruzione del centro nutrizionale “Luciano Bardina” a quella della scuola secondaria “Papa Francesco”, finanziata dalla CEI, che ospita oggi circa 600 studenti; dal sostegno a distanza alle missioni sanitarie. Il presidente Luca Bondi ha illustrato le attività che Semi di Pace svolge nella Cittadella: dalla distribuzione dei viveri e del vestiario agli orti solidali e agli uffici che gestiscono il sostegno a distanza e le iniziative di volontariato e umanitarie in ambito locale e in quello internazionale. Il vice presidente di Semi di Pace Marino Sabatino ha sottolineato l’importanza che la Repubblica Democratica del Congo riveste nell’ambito dell’impegno di Semi di Pace nel mondo.

«Quello con Mons. Bodika è stato un incontro molto cordiale e significativo, – sottolinea Semi di Pace – che darà ulteriore slancio al nostro lavoro, in piena collaborazione con la diocesi di Kinshasa e con i centri missionari dove siamo presenti». Il vescovo ha espresso parole di elogio per l’impegno del’associazione e per quanto è stato realizzato nel suo Paese, rivolgendo poi uno sguardo al futuro, con l’auspicio di avviare nuovi progetti. Mons. Bodika è rimasto inoltre colpito dalla bellezza della Cittadella, concludendo la visita con la messa a dimora di una pianta di alloro per il “Labirinto della Memoria”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.