Soriano, all’I.C. “Ernesto Monaci” una notte dedicata alla legalità

0

 

SORIANO NEL CIMINO – La cultura della legalità ha illuminato la notte, a Soriano nel Cimino. Con tantissimi eventi e una partecipazione davvero straordinaria di persone.

 

La scuola secondaria di primo grado “Ernesto Monaci” ha celebrato le tematiche della legalità, organizzando dalle 21 a mezzanotte di venerdì 6 maggio un’iniziativa che ha avuto un successo di gran lunga superiore a qualsiasi aspettativa. L’istituto comprensivo sorianese ha organizzato la prima fortunatissima edizione della “Notte bianca della legalità”, una manifestazione che ha trasformato la scuola in un vero e proprio grande teatro, per ospitare incontri, dibattiti, riflessioni, spettacoli, mostre e proiezioni video. Una festa che per più di tre ore, in notturna, ha catturato l’attenzione e l’entusiasmo dei tanti partecipanti.

 

La serata si è aperta con il saluto del dirigente scolastico, dottoressa Emilia Conti, che ha sottolineato l’importanza e la particolarità dell’evento dedicato a tematiche tanto dense di valori umani e sociali. Il sindaco di Soriano, Fabio Menicacci, ribadendo l’importanza del ruolo che ha la famiglia per la crescita degli adolescenti, si è congratulato con i docenti e gli studenti dell’istituto che sono riusciti a organizzare un evento unico, così ricco di spunti di riflessione. Di estremo interesse gli interventi del commissario Averaldo Piazzolla comandante della Sez. Polizia Postale e delle Comunicazioni, che ha parlato dei pericoli della navigazione in Internet e di “come non cadere nella rete”, e del maresciallo Paolo Lonero, comandante della locale stazione dei Carabinieri, che ha affrontato il problema delle sostanze stupefacenti tra illeciti e sanzioni. Daniele Peroni, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Viterbo, ha stimolato i ragazzi al dibattito sulla legalità, mettendo a confronto il gioco del calcio e la realtà, nella metafora della vita fatta di regole da rispettare e di obiettivi da raggiungere.

 

Ma i veri protagonisti della notte sono stati gli studenti, straordinari attori di una vera e propria festa che sono riusciti ad assaporare attimo per attimo. In ogni aula un evento diverso. In ogni spazio della scuola un allestimento.

 

Un cortometraggio per ricordare don Puglisi, la ricerca dei Supereroi, i giochi sulla costituzione italiana e francese, il tema del cyberbullismo, l’edicola della legalità con i giornali realizzati in classe, le citazioni dei personaggi famosi, le testimonianze degli ex studenti che hanno avuto l’onore di conoscere la forza e il coraggio della sorella del giudice Falcone e tante altre iniziative. E c’era anche l’angolo gastronomico, con la degustazione dei prodotti genuini offerti dalla Società agricola Marini di Soriano. Tanti i temi affrontati dai ragazzi, con impegno e serietà. Tanti i lavori presentati in questa lunga Notte bianca della legalità. Un’esperienza emozionate per tutti. Una festa da ripetere!”

 

Istituto Comprensivo “Ernesto Monaci”
Soriano nel Cimino

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.