Stagione concertistica dell’Università della Tuscia, sabato il concerto del pianista Gianluca Di Donato

0

 

VITERBO – La XII Stagione concertistica dell’Università della Tuscia prosegue, sabato 15 ottobre alle ore 18, nell’Auditorium di S. Maria in Gradi, con il concerto del pianista Gianluca Di Donato, secondo dei cinque da lui dedicati all’esecuzione integrale delle Sonate di Franz Schubert.

Allievo di Aldo Ciccolini, Di Donato intraprende la carriera concertistica in occasione del suo esordio al Festival Pianistico Internazionale di Amalfi del 1991, durante il quale riceve la “Targa Mozart” quale più giovane pianista presente nella storia del Festival. Ha tenuto concerti per alcuni tra i più grandi enti musicali italiani ed europei.

Suona regolarmente sia in recital sia in formazioni cameristiche sia con orchestra; ha tenuto lezioni e conferenze su Schubert, Beethoven, Brahms e sulla storia della letteratura pianistica tedesca nell’Ottocento. Nel 2006, in occasione del duecentocinquantesimo della nascita di Mozart, ha eseguito e diretto i suoi ultimi 10 Concerti per pianoforte con l’orchestra sinfonica di Minsk.

A partire da ottobre 2009 ha eseguito per la seconda volta, in otto concerti, l’integrale dell’opera pianistica di Franz Schubert autore del quale è considerato uno dei massimi interpreti italiani, e comunque primo ed unico pianista italiano ad aver seguito l’intero corpus schubertiano dal vivo.

Dal 2013 ha intrapreso il poderoso “Progetto Mozart”, tour europeo e tournée in sud Africa nel 2016 che lo impegnerà per quattro anni, durante i quali eseguirà tutta la produzione per e con pianoforte di Mozart. Nel 2013 è stato insignito del premio Sublimitas alla cultura e del premio Santa Cecilia per la sua attività concertistica e di divulgazione musicale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.