Stagione Concertistica Pubblica, sabato sonate per flauto e clavicembalo dei più grandi compositori del XVIII secolo

0

 

VITERBO – Il concerto di sabato prossimo, 22 ottobre 2016 (ore 18), è quanto mai interessante e originale. Dedicato infatti a Giovan Battista Casti e l’Europa del ‘700 prevede l’esecuzione di Sonate per flauto e clavicembalo di alcuni tra i più grandi compositori del XVIII secolo, come G. F. Händel, A. Vivaldi, J. S. Bach, B. Marcello e W. A. Mozart.

Le musiche saranno intervallate da Letture tratte da L’arcivescovo di Praga di Giovan Battista Casti.

Nato ad Acquapendente (in provincia di Viterbo) nel 1724 e morto a Parigi nel 1803, G. B. Casti, poeta e librettista, dopo aver studiato al seminario di Montefiascone, dove nel 1747 fu ordinato sacerdote, nel 1752, per volontà del pontefice Benedetto XIV, ebbe la cattedra di umanità nello stesso seminario. Nel 1762 si stabilì a Roma, dove fu accolto nell’Accademia dell’Arcadia, e, nell’autunno del 1765, si spostò a Firenze, dove nel 1769 fu nominato poeta di corte dal Granduca Pietro Leopoldo, futuro imperatore Leopoldo II. In seguito viaggiò molto in Europa soggiornando, tra le altre città, a Berlino, Stoccolma, Copenaghen e a S. Pietroburgo dove fu attivo alla corte dell’imperatrice Caterina II.

Nel 1791 tornò nuovamente a Vienna, perché era divenuto imperatore il suo antico protettore, il granduca Leopoldo di Toscana. Questi avrebbe voluto nominarlo poeta cesareo ma morì prematuramente; all’ambita carica fu così elevato dal figlio Francesco II.

Rivale del grande Lorenzo Da ponte (suo acerrimo nemico) Casti, per musicisti come Giovanni Paisiello e Antonio Salieri, scrisse libretti considerati tra i più validi degli ultimi decenni del Settecento, tanto da essere entusiasticamente lodati da Goethe, Stendhal e Foscolo.

Animeranno il concerto il flautista Roberto Aronne e il clavicembalista Luca Purchiaroni, due concertisti di notevole e provato valore, molto attivi in Italia e all’estero. La voce recitante sarà Massimo Pierozzi, che si è cimentato in ruoli comici e drammatici e ha preso parte alla realizzazione di molti spettacoli, interpretando testi classici e contemporanei.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.