Studenti e genitori alla scoperta della Viterbo medievale

0

 

VITERBO – Una passeggiata alla scoperta della Viterbo medievale, perché non è affatto scontato che i viterbesi conoscano bene la storia della loro città e che sappiano rintracciare la mappa dell’antico centro abitato: è questa la proposta che la scuola paritaria Santa Maria del Paradiso ha fatto ai propri studenti e alle loro famiglie nel pomeriggio di Domenica 9 ottobre, con l’aiuto di due guide autorizzate esperte, Paolo Gasbarri e Annalisa Scotto.

Il gruppo è partito da piazza del Sacrario per poi seguire il classico itinerario fino a piazza San Lorenzo. Un tragitto breve, ma intensissimo, ricco com’è di tappe significative: la terrazza sulla Valle di Faul, la chiesa di Mastro Fardo, il sepolcro di Galliana e gli affreschi della Sala Regia, la bellissima piazza del Gesù, il colle del Duomo, con il nucleo originario della città. Le guide hanno fornito ai partecipanti (divisi in due gruppi, quello degli adulti e quello dei bambini della scuola primaria) notizie di carattere storico, urbanistico, culturale, religioso. Ne è scaturito un affresco ricchissimo della vita di Viterbo medievale, con le sue tradizioni, la sua vita comunitaria, le sue istituzioni politiche e religiose, i meccanismi di difesa dagli attacchi con i nemici, i rapporti con la comunità ebraica, il sistema carcerario e tanto altro. Una bella proposta, per aiutare i piccoli studenti a conoscere e ad amare di più la loro città e per stare piacevolmente insieme, con i loro genitori, in un pomeriggio domenicale diverso dal solito.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.