Successo per la cena di solidarietà dell’Associazione Viterbo con Amore

0

 

VITERBO – Tutto esaurito venerdì 7 ottobre alla cena di solidarietà che l’Associazione Viterbo con Amore ha organizzato a Canepina presso la Cantina di Santa Corona in stretta collaborazione con il Comitato Santa Corona 2016-2017, il Comune e la Proloco di Canepina.

Più di 300 persone hanno preso parte all’evento e hanno potuto gustare i piatti tipici locali cucinati dalle donne del Comitato Santa Corona, primo tra tutti il famoso fieno canepinese.

In un clima di allegria e totale condivisione il presidente Domenico Arruzzolo ha dato la parola ai rappresentanti delle associazioni beneficiarie dei fondi che saranno raccolti durante la campagna di solidarietà perché illustrassero gli scopi e i contenuti dei loro progetti scelti come obiettivi 2016-2017.

Alessia Brunetti per l’Associazione Sindrome X Fragile, Paola Grispigni per la Vitersport, Paola Lollobattista per l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, Patrizia Ciatti per l’Associazione Alzheimer e Adrio Savini per l’Associazione Eta Beta hanno avuto così modo di dare testimonianza della grande vitalità e fattività del volontariato viterbese.

Durante il corso della serata il sindaco di Canepina Aldo Moneta, il consigliere regionale Enrico Panunzi e il presidente del Comitato Santa Corona 2016-2017 Giuseppe Palazzolo, hanno portato i loro saluti e i ringraziamenti a tutti i presenti, sottolineando il valore umano e sociale delle attività che l’associazione Viterbo con Amore porta avanti da tanti anni e il forte legame che lega la comunità canepinese all’associazione presieduta da Domenico Arruzzolo.

Numerose le associazioni di volontariato presenti e tantissimi gli amici di Viterbo con Amore che hanno voluto confermare ancora una volta la loro vicinanza e il loro sostegno. Tra i presenti il Sindaco del Comune di Viterbo Leonardo Michelini con gli assessori Antonio Delli Iaconi e Alvaro Ricci, il consigliere Gian Maria Santucci, il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti e il Comandante della Scuola Marescialli dell’A.M. Col. Roger Vai.

Particolarmente gradito è stato l’omaggio che le volontarie di Viterbo con Amore hanno voluto donare alle donne del Comitato Santa Corona e a tutte le altre donne presenti alla serata per ricordare i 15 anni di attività dell’associazione.

“Non potevamo festeggiare il nostro 15esimo compleanno in maniera migliore. – ha detto il presidente di Viterbo con Amore Domenico Arruzzolo – Sul biglietto che ricorda l’anniversario della nostra nascita abbiamo scelto la frase ‘Perché nessuno resti indietro’. Io spero che la nostra associazione e tutto il mondo del volontariato si accorga di chi rimane indietro, lo sostenga e lo aiuti perché non sia l’ultimo degli ultimi”.

Dopo aver presentato i due giovani, Ilaria Terrosi e Andrea D’Agostino, che dal prossimo 10 ottobre svolgeranno presso l’Associazione il Servizio Civile il Presidente Arruzzolo ha rivolto un affettuoso pensiero a Stefania Taborri , Presidente dell’Associazione Beatrice.

C’è da dire che l’associazione Viterbo con Amore ce la mette tutta per assolvere alla sua missione ed è già al lavoro per il prossimo evento previsto il 22 ottobre con la proiezione del film “IRIS Un amore vero“ in collaborazione con l’Associazione Alzheimer E. Ciatti di Viterbo, nell’ambito della 4^ Rassegna cinematografica “Regie positive” promossa dall’ ARLAF in memoria di Giusy Speciale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.