Torna “Aspettando Santa Rosa”

0

 

VITERBO – Torna ‘Aspettando Santa Rosa’ su Radio Verde. La trasmissione prodotta da Funamboli, in onda dal 2012, sarà trasmessa da questo mercoledì 31 agosto a venerdì 2 settembre. Tre puntate per raccontare le emozioni e le novità del Trasporto 2016 direttamente dalle voci dei protagonisti.

Le puntate saranno ascoltabili, ogni giorno, in Fm sulla frequenza 103.9 e in streaming su www.radioverde.it dalle 12 alle 13 e in replica dalle 18 alle 19 e dalle 22 alle 23.

La trasmissione celebra quest’anno la sua quinta edizione (più una straordinaria dedicata al riconoscimento dell’Unesco al Trasporto come bene immateriale dell’Umanità) con una pubblicazione in collaborazione tra le testata giornalistiche Decarta e La Fune.

Mentre la città si prepara a vivere il Trasporto, Radio Verde, Funamboli e Decarta stanno raccontando su più supporti le giornate di avvicinamento alla festa più importante dell’anno.

Con uno stile giovane e fresco, Aspettando Santa Rosa negli ultimi anni si è imposta come un momento di riflessione unico nel panorama cittadino. Capace di raccontare con la voce rotta dell’emozione di Nello Celestini e suor Annunziata Campus i sentimenti più vivi provati il 3 settembre da migliaia di cittadini.

Quest’anno, per celebrare il quinto anno, Funamboli si è dotata di un supporto cartaceo e con il contributo del mensile Decarta, ha dedicato un numero speciale alla festa di Santa Rosa. Numero già distribuito all’ultima cena in piazza dei facchini e in distribuzione in queste ore nei locali pubblici della città. Inoltre sul quotidiano La fune (www.lafune.eu) è stata aperta una sezione apposita ‘Aspettando Santa Rosa’.

Nelle puntate in onda su Radio Verde le interviste al sindaco di Viterbo Leonardo Michelini, all’assessore ai Grandi Eventi Giacomo Barelli, al presidente del Sodalizio Massimo Mecarini, al capofacchino Sandro Rossi, al costruttore di Gloria Mirko Fiorillo e all’ideatore Raffaele Ascenzi.

L’intera iniziativa è stata patrocinata dal Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa e dal Comune di Viterbo, con il sostegno di Fondazione Carivit. Importante il contributo di tanti sponsor privati e associazioni di categoria.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.