“VBAC, il parto naturale dopo cesareo e il parto rispettato”

0

 

VITERBO – L’ evento, totalmente gratuito, si terrà sabato 7 maggio presso la Sala Convegni delle Terme dei Papi, a partire dalle ore 8:30.

 

In apertura sarà presentato il lavoro ” RITRATTI DI PANCIA ” della fotografa sociale sarda Gisella Congia.
Il via ai lavori verrà dato dalla presidente dell’associazione Kyanos Marta Nori. All’evento, che intende mettere a confronto le diverse esperienze sul territorio nazionale, parteciperanno i ginecologi: Giorgio Nicolanti, Francesco Felici, Roberto Vigorito, Agostino Menditto, Ilenia Mappa e Lisa Canitano, l’anestesista Pietro Apuzzo, la Presidente del Collegio Ostetrico di Viterbo Roberta Pasqualetti unitamente agli ostetrici Giorgio Urbano e Daiana Foppa. Dall’ Ospedale Belcolle di Viterbo, al Fatebenefratelli di Napoli, al Cristo Re di Roma, passando dalla Clinica Mediterranea fino ad arrivare all’estremo nord dell’ospedale di Vipiteno: confronti, opinioni ed esperienze.

 

Naturalmente oltre a medici ed ostetriche ci saranno tante mamme pronte a raccontarsi, che nel pomeriggio potranno avere un importante e proficuo momento di confronto.

 

In occasione del convegno sarà avviato il progetto fotografico << METTICI LA PANCIA >>curato dalla fotografa Mariangela Tripiedi, volto a valorizzare il lavoro emotivo sulla cicatrice del cesareo. Una cicatrice non è sempre e solo una cicatrice…una cicatrice sulla pancia viaggia spesso fino al cuore.

 

Prendete nota dunque: il 7 maggio, Sala Convegni Terme dei Papi, ESPERIENZE A CONFRONTO, un’ intera giornata insieme a KYANOS e alle sue donne.

 

Daniela Andreucci

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.