Da tutt’Italia a Soriano per la gara nazionale di Ruzzolone

0

SORIANO NEL CIMINO – Al via da oggi e per due giorni, a Soriano nel Cimino, la gara nazionale di Ruzzolone, uno sport affiliato al Coni ed alla Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali che risale addirittura agli Etruschi.

 

Il lancio del formaggio è, del resto, un gioco antichissimo dalle origini incerte. La più antica documentazione si può rinvenire, addirittura, in un affresco nella “tomba dell’Olimpiade” di Tarquinia dove si scorge un lanciatore la cui posizione induce a ritenere che stia lanciando proprio una “forma”.

 

In effetti, l’oggetto di lancio era, inizialmente, una forma di durissimo formaggio pecorino stagionato, che i pastori si divertivano a far rotolare lungo i pendii e i tratturi.

 

Ai giorni d’oggi la forma è stata gradatamente sostituita da un disco di legno.

 

La competizione sorianese, organizzata dal Gruppo sportivo provinciale del lancio del Ruzzolone con il patrocinio del Comune di Soriano, ha richiamato un grandissimo numero di persone, circa cinquecento, tra atleti e familiari, rappresentando, dunque, anche un’appetibile vetrina per il territorio.

 

“Si tratta di un’ottima opportunità di visibilità per il nostro paese – ha dichiarato il primo cittadino Fabio Menicacci, anche perché, per l’occasione, sono arrivate persone provenienti da ogni parte d’Italia che, una volta tornate a casa, potranno farsi ambasciatrici rappresentativi delle bellezze della Tuscia.

 

E’ anche per questo motivo – prosegue – che l’amministrazione comunale si è impegnata fortemente nell’adeguamento del campo in località Sanguetta che, ad oggi, è l’unico rimasto in provincia per lo svolgimento di competizioni a livello nazionale.

 

Non dobbiamo dimenticare, infatti, conclude Menicacci, che finalmente il campo è stato dotato delle sei piste necessarie per l’organizzazione di gare di livello agonistico e così abbiamo potuto di nuovo ospitare i massimi esponenti della disciplina dopo molti anni di assenza.

 

Risale, infatti, al 1986 l’ultimo Campionato Nazionale giocato, proprio a Soriano.”

 

Quest’anno per la gara del 23 e 24 aprile sono arrivati a Soriano lanciatori provenienti da tutta la Penisola, prevalentemente dalle province di Modena, Bologna, Terni, Perugia e Siena, poi a seguire da Toscana, Emilia Romagna e Lazio.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.