OnTuscia.it

Il quotidiano della Tuscia       DIRE
 
 

Stagione Borgiana, venerdì riconoscimento alla carriera al Maestro Francesco Verdinelli

In: Eventi, Primopiano 2, Spettacolo

4 luglio 2012 - 10:29


Verdinelli200

NEPI – (m) La “Stagione Borgiana 2012” che si svolge a Nepi (VT) nella suggestiva Rocca dei Borgia, giunta alla terza edizione, ha aperto la kermesse estiva venerdì 29 giugno con il tradizionale “Premio al Doppiaggio”, evento giunto alla III edizione curato e presentato da Maria Rita Parroccini, consegnato a tre importanti doppiatori: Marco Guadagno, Massimo Corvo e Monica Ward e allo storico del doppiaggio Gerardo Di Cola, con un enorme successo di pubblico.

 

La serata è proseguita con la prima semifinale di “Musicalia” presentata da Giorgio Risca. Venerdì 6 luglio la “Serata d’Onore” sarà dedicata a tre personaggi nepesini: ai due medici Antonio Ruffi e Arturo Trovato e al pittore Silvio Ottaviani.

 

Si svolgerà inoltre la seconda semifinale del concorso canoro Città di Nepi “Musicalia”. Presidente di giuria dell’ormai celebre concorso è il M° Francesco Verdinelli (foto), noto compositore, a cui sarà consegnato un riconoscimento alla carriera.

 

Il “Riconoscimento Stagione Borgiana alla Carriera per la Musica e Composizione” sarà quindi consegnato al M° Francesco Verdinelli compositore e musicista. Fra i suoi obiettivi c’è la ricerca della fusione delle arti con la comunicazione e con i nuovi media partendo dalla comunicazione più profonda, la musica. Ha composto le musiche di scena per circa 180 fra pièces teatrali, colonne sonore e programmi televisivi. In teatro ha composto musica per oltre 100 spettacoli teatrali, musicals, pièces, con le regie di Tinto Brass, Roberto Lerici, Antonio Salines, Simone Carella, Andrea Buscemi, Mario Prosperi, Gianni Ippoliti, Carlo Emilio Lerici e tanti altri.

 

Per il Cinema ha composto, fra l’altro, le musiche originali per diversi film, fra cui “La vita di scorta” di Piero Vida con Anna Galiena e Manuela Torri (Festival di Venezia 85), “Angela come te” di A. Brasi con Barbara De Rossi ed Antonella Ponziani, “Cuore Cattivo” di Umberto Marino con Kim Rossi Stewart e Valerio Mastrandrea, “Diritto di sognare” di Renzo Rossellini, “Mala Tempora” di Stefano Amadio. Ha composto musiche per documentari e diversi programmi televisivi. Nel 1975 e’ stato socio fondatore e azionista di maggioranza di una delle prime radio private in Italia (Onda Radio 101). Negli anni ’80/’90 ha operato nel cinema e nel teatro in qualità di compositore, in teatro cura la regia di musical, da ricordare “Nunsense il musical delle Suore” Piccolo Eliseo in tournée per oltre 700 repliche in Italia.

 

E di opere: “La creazione” di Haydn al Teatro Olimpico di Roma, “Dido and Aeneas” di Purcell all’Accademia Britannica Roma e teatro, fra gli altri “Internautilus”, “Internet e Frammenti”, “L’Inferno” al Teatro Vascello di Roma. Nel 1995 inizia a studiare le possibilità creative legate alle reti telematiche in funzione della musica, del teatro, del cinema e dell’arte, ideando e realizzando il primo spettacolo teatrale al mondo sulla scena ed in video in Internet (al Teatro Vascello di Roma); nel 1996 ha ideato e curato una messa in scena con attori che per la prima volta al mondo hanno recitato contemporaneamente sulla scena in teatro e da varie nazioni insieme in audio e video attraverso le reti (Teatro Vascello 1996); a questo progetto ne sono seguiti diversi altri rappresentati anche in festivals internazionali oltreoceano. Primo in Italia a trasmettere video in internet, (nel 1995 non esistevano sistemi di trasmissione) anche ideando il modo per poter rendere possibile il progetto. Nel 1997 ha ideato e fondato il primo prototipo di Web tv in Italia e in Europa.

 

Diverse tesi di laurea sono state realizzate su suoi lavori. Nel 2000, dopo essere stato invitato dall’ONU negli USA a partecipare al World Television Forum, si trasferisce a New York dove continua la sua attività di compositore; approfondisce lo studio delle strategie, business model, creazione e distribuzione di contenuti attraverso i media nascenti con le più diverse tecnologie. Nel 2002 rientra in Italia, svolgendo consulenze nel settore multimediale, componendo musica per diversi programmi televisivi e per spettacoli teatrali. E’ stato docente del corso “Interactive TV” all’Universita’ di Firenze, facoltà di ingegneria (programma Master) dal 2001 al 2005. Dal 2002 al 2005 è stato direttore generale della Mediafiction spa. Nel 2007 è il compositore dell’ l’inno ufficiale del WWF Russia. Dal 2007 dirige il Teatro Lo Spazio a Roma da lui fondato insieme ad Alberto Bassetti (www.teatrolospazio.it). Dal 2008 E’ co-direttore artistico del festival al Castello Odescalchi di Bracciano “Opere Festival”.


Realizzazione sito