Giovanni Tomasicchio ed Elisa Masci ai Campionati italiani assoluti

0

 

VETRALLA – Si tratta di un vero e proprio ritorno al di la di ogni aspettativa quello dei due atleti Vetrallesi, Giovanni Tomasicchio ed Elisa Masci.

 

Giovanni Tomasicchio durante il pomeriggio di sabato 4 giugno ottiene il titolo Regionale Assoluto ed il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani Assoluti, in programma a Rieti il 24/25/26 Giugno.

 

L’atleta ha corso i 100mt in 10″72, ma ciò che desta stupore è che sia riuscito a farlo a soli 7 mesi di distanza da un’operazione al calcagno e soli 4 mesi di allenamento.

 

L’atleta originario di Bari ma residente a Vetralla, azzurro dal 2006 al 2011, già Campione Italiano Assoluto nel 2008 dopo la gara ha affermato “…bisogna anche dare un esempio ai nostri ragazzi, ai giovanissimi atleti vetrallesi, insegnargli ad avere dei sogni”.

 

Nel pomeriggio del giorno successivo è stata Elisa Masci a conseguire la partecipazione ai Campionati Italiani Assoluti 2016. L’atleta nonché istruttrice dell’Atletica Vetralla ha vinto il titolo regionale e conseguito il minimo negli 800mt. Ex quattrocentista e ostacolista (specialità in cui detiene già primati provinciali e podi ai campionati italiani di categoria) dopo un periodo di stop dall’agonismo è passata di recente a correre il doppio giro di pista, ottenendo progressi inattesi.

 

Elisa ha iniziato la sua storia atletica correndo nei boschi vetrallesi, tra la zona Madonna della Folgore, Sant’Angelo e vecchie piste del Ruzzolone e che ancora oggi utilizza per dei suoi allenamenti afferma: “A Vetralla esiste ormai una realtà atletica: è ora che qualcuno se ne renda conto.”

 

Sempre il giorno 5 giugno a Fidenza cittadina emiliana, si è disputa la manifestazione nazionale di atletica leggera per rappresentative, riservata alla categoria cadetti-e (2001-2002).Convocata per il Lazio la lanciatrice dell’Atletica Vetralla Sara Tonni, finalista ai nazionali studenteschi con il lancio del disco, si presenta in pedana con il getto del peso lanciando 11,02, con il suo piazzamento porta buon punteggio alla rappresentativa che si classifica al terzo posto dietro alle storiche rivali Lombardia e Veneto.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.