A Sergio Ceccarelli il 5° Memorial Massimo Faccenda e Trofeo Artigiani CNA

0

 

VITERBO – Si sono ritrovati in tanti, ieri, per  il 5° Memorial Massimo Faccenda e il Trofeo Artigiani CNA: il primo istituito per ricordare il noto acconciatore viterbese scomparso nel 2011, falciato da un’auto pirata mentre percorreva la superstrada Orte – Viterbo in sella alla sua bici; il secondo, invece, riservato agli associati CNA. La gara ciclistica organizzata da A.S.D. Pedale Libero Viterbese con la collaborazione, in questa edizione, della CNA di Viterbo e Civitavecchia, ha riscosso grande successo.

 

Il Memorial, diventato ormai una “classica”, ha aggiunto, in occasione della celebrazione del 60° anniversario dalla fondazione della CNA, una classifica speciale. Il primo degli artigiani? A vincere il Trofeo, è stato Sergio Ceccarelli.

 

Di buon’ora i ciclisti si sono radunati in via Vico Squarano, a Viterbo, per poi affrontare il percorso di circa 75 chilometri, che ha toccato Tuscania, Arlena e Piansano, con ritorno passando ancora per Tuscania fino a Viterbo. Uno dopo l’altro hanno tagliato il traguardo, con una classifica nella classifica dedicata agli artigiani CNA. In testa, appunto, Ceccarelli, seguito da Massimiliano Area, Fausto Picchioni, Massimiliano Mercuri e Pietro Gigante. Loro i primi cinque.

 

A premiarli, è stato il presidente della CNA di Viterbo e Civitavecchia, Angelo Pieri, insieme con la vedova Faccenda, Maria Grazia Delle Monache, alla presenza di Massimo Ragonesi, vice presidente di Artigiancoop, e Armando Mangeri, responsabile dell’Area Credito dell’Associazione. E alla fine, rinfresco per tutti.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.