Acquapendente, sale di intensità il torneo Open di tennis

0

ACQUAPENDENTE – L’intersecazione di tabelloni di quarta e terza Categoria (diciassette match portati a termine in due giorni) lancia definitivamente in orbita il Torneo di Tennis Open organizzato dal Circolo di Acquapendente.

 

Ad inaugurare le impegnative ma comunque sportivamente emozionanti sessioni dirette con consueta maestria dal Giudice Arbitro grossetano Renzo Renzetti, il 4.2 Lorenzo Corti che nella parte alta del tabellone di quarta supera per 6-3 / 6-1 il 4.3 Luciano Ciolfi. Termina l’avventura dell’auqesiano 4.2 Paolo Venanzi. Ad eliminarlo con il risultato di 6-3 / 7-5 il 4.1 Stefano Bersaglia. Stupenda esplosione per l’altro alfiere locale il 4.1 Glauco Clementucci. Complicato ma comunque vincente il proprio percorso: doppio 7-5 al 4.3 Emiliano Di Biagio.Il 4.1 Vittoriano Bicchi supera per 6-3 / 6-4 il 4.3 Gabriele Zacchei.

 

La parte bassa del tabellone è inaugurata dal 4.1 Giovanni Ciuchi che supera per 7-6 / 6-4 il 4.3 Fabio Vichi. Il 4.1 Stefano Pratesi supera con un doppio 6-2 Giacomo Rappuoli, Il 4.1 Luca Mezzetti confeziona un 6-0 / 6-2 a Lorenzo Corti. Ulteriore acuto dei portacolori locali grazie al 4.1 Roberto Morri. Eliminato per 6-4 / 6-1 il 4.3 Dario Croccolino. Le belle notizie, non vengono mai da sole. Nel match successivo facile affermazione per l’altro aquesiano 4.1 Roberto Vinciarelli: doppio 6-1 al 4.3 Luca Frelicca. La parte alta del tabellone di terza Categoria, viene inaugurata dal 3.5 Leonardo Pezzopane che supera per 6-0 / 6-1 il 4.1 Vittoriano Bicchi. Prima sorpresa tutta splendidamente in chiave aquesiana: il 4.1 Roberto Vinciarelli supera per 6-2 / 6-0 il 3.5 Fabio Caniglia.

 

Il 3.5 Luca Feola si sbarazza del 4.1 Giovanni Ciuchi per 6-0 / 6-2. La lunga striscia di soddisfazioni aquesiane continua con il 4.1 Glauco Clementucci che supera per 6-3 / 6-2 il 3.5 Denis Hallemans. “Sono strafelice di prendere parte ad un Torneo”, sottolinea a fine match, “ha cui hanno dato la loro adesione oltre trenta giocatori di Categoria 2. Saranno loro a garantire spettacolo nei prossimi giorni”. Sconfitta per l’altro alfiere locali il 4.2 Paolo Venanzi superato per 7-5 / 6-0 dal 3.5 Renè Hallemans. Il 3.5 Daniele Cenci supera per 6-3 / 6-1 il 4.1 Stefano Pratesi. Esce dal Torneo un altro portacolore locale: il 4.1 Roberto Morri viene superato per 6-3 / 6-4 dal 3.5. Francesco Ranucci.

 

Ultima gara di sessione vede impegnato il 3-5 Samuel Mengoni che supera con un doppio 7-6 il 4.1 Luca Mezzetti. “Il dato più confortante”, sottolinea a termine dei match il Presidente Enrico Barberini, “è che rispetto all’anno scorso annoveriamo un numero maggiori di iscritti. A dimostrazione che il progetto Torneo del nostro circolo è gradito”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.