Ansini e Neglia schiacciano il Rieti, Viterbese in fuga solitaria (foto)

0

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Una Viterbese concentrata e più che mai autoritaria si aggiudica per 2-0 il big match contro il Rieti, mettendo una seria ipoteca sulla promozione in Lega Pro.

 

I gialloblù si presentano all’appuntamento schierati secondo un dinamico 4-3-1-2, che vede Belcastro a ridosso delle punte Invernizzi e Bernardo. Il Rieti, di contro, non rinuncia al consueto 4-3-3, che in fase di non possesso si trasforma in un massiccio 4-5-1.

 

Piero Camilli prende posto in tribuna

Piero Camilli prende posto in tribuna

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Rieti 2016 (12)

Mister Nofri pronto a guidare i suoi

 

In un Rocchi pieno come non mai in questa stagione, i primi venti minuti vedono, come prevedibile, le due squadre studiarsi in maniera guardinga, tanto che l’unica conclusione nello specchio della porta è quella effettuata dal reatino Bassini, che al 2′, su calcio piazzato dalla trequarti, chiama Pini ad un facile intervento.

 

La spettacolare coreografia della tribuna centrale

La spettacolare coreografia della tribuna centrale

 

La Viterbese sembra incontrare diverse difficoltà nel trovare la via della porta ma, alla prima vera occasione (21′), riesce a mettere a segno il gol del vantaggio con Ansini il quale, ben servito da Belcastro in area, piazza la palla all’angolino con un preciso piatto destro portando il risultato sull’1-0.

 

Ansini batte

Ansini batte Zonfrilli, 1-0

 

Il Rieti accusa il colpo e, al minuto numero 28, rischia di subire il raddoppio ad opera di Belcastro, che con un potente destro da posizione defilata spedisce il pallone di poco alto sopra la traversa.

 

Gli amarantocelesti provano a rialzare la testa al 32′ con Battisti, ma il colpo di testa del centrocampista è facile preda di un attento Pini.

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Rieti 2016 (2)

 

E’ comunque sempre la Viterbese ad avere in mano le redini del gioco, rendendosi ancora una volta temibile, al 42′, con Belcastro, la cui conclusione al volo da posizione ravvicinata viene deviata in corner da Zonfrilli.

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Rieti 2016 (3)

 

Il secondo tempo inizia con un gol giustamente annullato a Kameni per fuorigioco (2′), e con una grande occasione capitata ancora una volta sui piedi di Belcastro il quale, dall’altezza del dischetto, spara però malamente alto, vanificando così un’ottima opportunità per il raddoppio.

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Rieti 2016 (4)

 

Il tecnico del Rieti prova a questo punto a dare una svolta alla partita, inserendo La Cava (attaccante), in luogo di Kameni (centrocampista).

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Rieti 2016 (5)

 

Mister Nofri non resta a guardare e, al 24′, inserisce Neglia al posto di Invernizzi, al fine di dare maggiore brio a un attacco in cerca di velocità.

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Rieti 2016 (8)

 

Il risultato è una Viterbese che, là davanti, continua a dare pensieri a un Rieti che, di contro, non riesce a cambiare passo nonostante la necessità di trovare il gol del pareggio.

 

I minuti finali vedono così una Viterbese in pieno controllo del match, capace di soffrire nei minuti finali (da brividi il colpo di testa a fil di palo di La Cava, giunto al 90′) per poi mettere il punto esclamativo sul risultato con Neglia, che con perfetto pallonetto in contropiede sigilla una vittoria a dir poco decisiva, che proietta i gialloblù sempre più al comando della classifica e, di conseguenza, sempre più vicini alla Lega Pro.

 

Il pallonetto di Neglia

Il pallonetto di Neglia

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Rieti 2016 (9)

Giocatori e tifosi festeggiano il trionfo

 

2 Viterbese Castrense (4-3-1-2): Pini; Pnadolfi, Pomante, Scardala, Fè; Ansini (42′ st Addessi), Cuffa, Selvatico; Belcastro (30′ st Boldrini); Invernizzi (24′ st Neglia) , Bernardo. A disposizione: Mastropietro, Perocchi, Pacciardi, Dierna, De Sena, Nuvoli. Allenatore: Nofri

 

0 Rieti (4-3.3): Zonfrilli; Martorelli, Ghidini, Bassini, Costalunga (30′ st Tiraferri); Cericola, Battisti (24′ st Giannone), Kameni (11′ st La Cava); Marcheggiani, Cardarelli, Barone. A disposizione: Landi, Celli, Tolomei, Petrongari, Amico, Gaeta. Allenatore: Paris

 

Arbitro: Meraviglia di Pistoia (Micaroni di Pescara – Basile di Chieti)

 

Reti: 21′ pt Ansini; 49′ st Neglia

 

Note: al 34′ st allontanato dalla panchina un dirigente del Rieti. Ammoniti Battisti, Martorelli, Cuffa, Fè. Angoli: 2-2. Spettatori: 3000 circa, di cui un centinaio gli ospiti. Giornata soleggiata. Terreno in buone condizioni. Recupero: 1′ pt – 4′ st. Prima della gara osservato un minuto di silenzio per le studentesse morte nell’incidente stradale di Tarragona.

 

Gialloblù durante il minuto di raccoglimento

Gialloblù durante il minuto di raccoglimento

 

Recupero 28^ giornata (30/03/2016 – 11^ di ritorno)

 

VITERBESE CASTRENSE – RIETI 2-0

 

CLASSIFICA

 

VITERBESE CASTRENSE 62
RIETI 55
GROSSETO 53
TORRES 51 (-2)
OLBIA 51 (-1)
ARZACHENA 50
ALBALONGA 47
NUORESE 44
OSTIAMARE 35
FLAMINIA CIVITA CASTELLANA 35
TRASTEVERE 33
BUDONI 30
LANUSEI 27
CASTIADAS 27
CYNTHIA* 26
MURAVERA* 25
SAN CESAREO 24
ASTREA 14

 

* una partita in meno

 

Prossimo turno – 29^ giornata (03/04/2016 – 12^ di ritorno)

 

FLAMINIA CIVITA CASTELLANA – SAN CESAREO
GROSSETO – ALBALONGA
LANUSEI – VITERBESE CASTRENSE
MURAVERA – ASTREA
NUORESE – BUDONI
OLBIA – CYNTHIA
RIETI – ARZACHENA
TORRES – CASTIADAS
TRASTEVERE – OSTIAMARE

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.