OnTuscia.it

Il quotidiano della Tuscia       DIRE
 
 

Arbitri: Stefano Farina alla cerimonia di chiusura della stagione sportiva dell’Aia viterbese (foto)

In: Calcio, Sport

24 giugno 2012 - 19:13


farina e il tavolo autorità (Small)

VITERBO – Grande successo, sabato 23 giugno, nella sala Leonardo del “Balletti Park Hotel” di San Martino al Cimino, per la cerimonia di chiusura della stagione sportiva 2011 – 2012 della sezione di Viterbo dell’AIA, presieduta da Luigi Gasbarri. Ospiti d’onore, invitati personalmente dal dirigente viterbese Umberto Carbonari componente del comitato nazionale dell’AIA, erano Stefano Farina (foto in basso) arbitro internazionale, attualmente responsabile della commissione arbitri nazionale di Lega Pro; Silvia Tea Spinelli arbitro internazionale che rappresenterà l’Italia ai campionati del mondo femminili Under 20 che si svolgeranno ad agosto in Giappone; e Massimo Cumbo arbitro internazionale e attuale responsabile della commissione arbitri nazionale di calcio a 5.

 


Al tavolo della presidenza sedevano anche Livio Treta presidente del Coni di Viterbo, Nazzareno Ceccarelli presidente del comitato regionale arbitri del Lazio e Renzo Lucarini delegato provinciale della FIGC. Il presidente della sezione viterbese, Luigi Gasbarri, ha sinteticamente ripercorso la stagione agonistica 2011- 2012, evidenziando i successi e i notevoli progressi ottenuti dagli associati dell’AIA di Viterbo. L’amministrazione provinciale era rappresentata dall’assessore allo sport Andrea Danti, mentre per il Comune di Viterbo c’erano il sindaco Giulio Marini e gli assessori Enrico Maria Contardo e Claudio Ubertini.

 


Durante la cerimonia, presentata da Silvano Olmi, sono stati premiati gli iscritti che nella stagione agonistica appena conclusa si sono distinti nelle varie categorie per qualità tecniche e comportamentali. Momento clou del pomeriggio è stata l’assegnazione di due importanti premi. Quello intitolato alla memoria di “Fausto Scapecchi” è stato assegnato al giovane arbitro Vincenzo Boccia che si è particolarmente distinto per meriti tecnici e associativi, mentre quello intitolato alla memoria di “Igino Achilli” è andato a premiare l’attività svolta dall’arbitro benemerito Umberto Aspromonte, una delle colonne storiche della sezione viterbese.

 


Importante l’intervento di Stefano Farina, che ha avuto parole di elogio e incitamento per gli arbitri viterbesi. “Cerchiamo gente innamorata dell’arbitraggio – ha detto Farina – arbitri che si impegnino nella preparazione atletica e tecnica, che mantengano lo stile anche fuori dal campo e accettino serenamente ogni decisione dell’associazione. Da parte nostra dobbiamo fare in modo di mandare in campo arbitri competenti e preparati. Chi si impegna e ha voglia di arrivare – ha concluso – nella nostra associazione può togliersi parecchie soddisfazioni”.

 

 

 

 

 


Realizzazione sito
Youtube
Polls

5° Anno "Fiore del cielo". Ti è piaciuto l'evento dedicato a Santa Rosa?

Loading ... Loading ...
Previsioni del Tempo