Basket, Serie B: Stella Azzurra impegnata sul parquet di Atina

0

VITERBO – Anticipo tanto di lusso quanto difficile quello che attende la Stella Azzurra sabato alle 18 sul parquet di Atina contro una delle squadre maggiormente accreditate del girone.

 

I ragazzi della Terra di Tuscia incontreranno infatti quel Cassino che quest’anno ha condotto una campagna acquisti di grandissimo livello, che ha portato in maglia rossoblu giocatori del calibro di Manuel Carrizo, Luca Ianes, Fabio Lovatti, oltre ad un pezzo di storia della pallacanestro italiana come Roberto Chiagic, oro e bronzo agli Europei 1999 e 2003 ed argento olimpico ad Atene 2004. Ma la squadra ciociara vanta anche nel proprio roster atleti come Dri, Grilli, Castelluccia, Del Brocco che la indicano come un team di categoria certamente eccellente che lotterà fino alla fine per il salto nella serie superiore.

 

Cassino ha due punti in classifica, dopo la vittoria interna con Maddaloni e la sconfitta subìta domenica sul campo di Palestrina, altra super del campionato, che vorrà certamente riscattare davanti al proprio pubblico.

 

Ma la Stella Azzurra andrà a giocare la sua partita con la voglia di combattere con un avversario sulla carta proibitivo, ma con la voglia di mettere in campo agonismo, qualità e tanto entusiasmo che hanno caratterizzato il percorso di questa squadra fin dall’inizio dell’avventura di quest’anno.

 

Dunque grande rispetto per l’avversario, consapevolezza di chi si avrà davanti, ma gara da interpretare a viso aperto, utilizzando quelle caratteristiche del gioco biancostellato che quest’anno promettono di far soffrire squadre forti e blasonate.

 

D’altra parte i viterbesi arrivano a Cassino nella migliore condizione mentale possibile, reduci da due belle partite giocate contro avversarie di qualità simile alla propria, ma certamente ostiche come Isernia e Fondi, nelle quali i ragazzi di Fanciullo con una condotta di gara continua ed attenta hanno conquistato un bottino pieno importantissimo per la classifica.

 

Sarà quindi una bella partita, tra due società che si conoscono bene da anni e che si stimano, avendo nel 2013-2014 conquistato entrambe la promozione sul campo dopo una stagione esaltante che portò alla Serie B.

 

Durante la preparazione settimanale nessuna defezione, a parte un piccolo problema a Marsili che però è destinato a risolversi con un giorno di riposo per il centro biancostellato.

 

Sul parquet quindi andranno Peroni, Cianci, Mathlouthi, Marsili, Giancarli, Ndiaye, Meroi, Rovere e Marcante. Per il decimo lo staff deciderà nell’ultima seduta di allenamento.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.