Calcio, Eccellenza: Vigor Acquapendente sconfitta dall’Atletico Vescovio

0

ACQUAPENDENTE – Battuta d’arresto casalinga onestamente impronosticabile alla vigilia per la Vigor. “Spartiacque gara” il centrocampista classe ’95 Frasca che imbeccato dal classe ’97 Di Murro finalizza alla meglio con una doppietta nell’arco di 20 minuti gli spazi a sua disposizione sulla fascia destra di competenza.

 

Faticoso primo tempo aquesiano. Con i meccanismi che girano a ritmo ridotto in tutti i comparti-campo. Le tre conclusioni di Saleppico e gli spunti di Rocchi difettano soprattutto di precisione. Ed a quattro minuti dalla fine della prima frazione ci pensa Barbabella con una portentosa deviazioni di piede ad evitare a Sandulli la gioia del terzo gol. A corto di fiato i capitolini spezzettano il gioco e rimediano nella ripresa quattro ammonizioni. A metterli alla frusta una Vigor che ritrova d’improvviso idee e soluzioni. Ma è’ il pomeriggio di Rossi. Che si oppone con efficacia a Matarazzo, Saleppico, Valentini, Nuccioni e Colonnelli. Ampiamente sotto la sufficienza la terna arbitrale. Apice errore al minuto 20 della ripresa quando annullano ingiustamente per fuorigioco una rete di Rocchi, messo in movimento da una palla proveniente da fallo laterale.

 

Seconda sconfitta consecutiva in quattro giorni per la Vigor e motivi di riflessione per un inizio di Ottobre davvero nuvoloso, calcisticamente parlando, per la Vigor. “Per tutto il primo tempo”, analizza con la solita lucidità Mister Riccardo Fatone, “siamo stati letteralmente inguardabili sotto tutti i punti di vista. Abbiamo tanto preso due reti quanto espressoci in maniera limitata nell’impostazione di manovra. Regalare agli avversari 50 dei 90 minuti è stato un fardello troppo grosso da portarci dietro oggi pomeriggio. Nel quarto d’ora negli spogliatoi ho parlato con i ragazzi ed ho effettuato accorgimenti tattici nel tentativo di recuperare il risultato. E la squadra si è espressa molto meglio nella ripresa. Davvero inspiegabile la decisione della terna arbitrale che ci ha annullato una rete regolare. Eravamo al 20° della ripresa ed i capitolini iniziavano ad esprimersi su livelli al di sotto della sufficienza. Se ci fosse stato concesso quanto meritato sarebbe cambiata tutta l’inerzia, visto che avevamo circa mezz’ora di tempo per tentare di raddrizzare il tutto”. La sconfitta fa da preludio ad una settimana sportivamente impegnativa per gli aquesiani. Mercoledì 7 è prevista la gara di andata di Coppa Italia a Montefiascone e Domenica 11 la trasferta di Montecelio.

 

“Dobbiamo subito rialzare la testa da questa sconfitta”, sottolinea il Tecnico, “e riprendere a lavorare duramente per rientrare in una rotta di navigazione più consona alle nostre potenzialità. Ci aspettano infatti due avversari sicuramente impegnativi. I viterbesi con la vittoria di Fonte Nuova hanno fatto un bel balzo in avanti in classifica. Il Montecelio ha perso di misura a Ladispoli e si giocherà Domenica una gara importante per risalire in classifica. A noi serve calma, tranquillità ed enorme pazienza per mettere a posto le situazioni gara che non hanno funzionato. Ho la fortuna di avere a disposizione un gruppo intelligente, pratico e che proprio di fronte alle difficoltà sa reagire a rialzarsi. Una Società competente, con la quale analizzeremo in questi giorni la situazione, per trovare le soluzioni più giuste. Fattori di enorme importanza, che fanno sperare bene per il futuro. Che mi fanno credere nella completa episodicità dell’evento del quale siamo stati sfortunati protagonisti oggi pomeriggio”.

 

0 Polisportiva Vigor Acquapendente: Barbabella, Viviani, Del Vecchio (1° St Terrosi), Materazzo, Nuccioni, Avola, Carandente (1° St Broccatelli), Colonnelli, Rocchi, Valentini (36° St Brizi), Saleppico. A Disposizione: Figuretti, Ronca, Franchitti, Bacchi. Allenatore: Fatone

 

2 Atletico Vescovio: Rossi, Scorta (22° St Maestrelli), Di Murro, Morgavi, Ciampini, Basciani, Frasca, Zoppis (36° St Tafuro), Sandelli, Bornigia, Amici (21° St Baronci). A Disposizione: Capasso, Lorenzini, Belli, Privitera. Allenatore: Salaris

 

Arbitro: Cavaliere di Paola coadiuvato dai guardalinee Santostefano e Starnini di Viterbo

 

Reti: 2° pt Frasca (AV), 20° pt Frasca (AV)

 

Note: Ammoniti 24° pt Zoppis (AV), 29° Scorta (AV), 31° pt Nuccioni (PVA), 43° pt Rocchi (PVA), 15° st Bornigia (AV), 17° st Morgavi (AV), 25° st Ciampini (AV), 29° st Matarazzo (PVA), 47° Colonnelli (PVA)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.