Calcio, Giovanissimi regionali Ecc.: la Viterbese Castrense passa a Montefiascone

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Prima in casa per il Montefiascone contro la Viterbese Castrense, seconda di campionato, seconda sconfitta per i ragazzi di Viviani. La gara, causa i lavori di ammodernamento del secondo campo delle Fontanelle, si è svolta sul campo del Grotte S.Stefano, in una mattinata di sole dal cielo limpido, con un leggero vento di tramontana, alla presenza di circa ottanta spettatori.

 

Cosa dire della gara? Una Viterbese Castrense troppo forte e concentrata per un Montefiascone distratto ed inconcludente. Una Viterbese Castrense ben organizzata in ogni reparto che ha messo in campo anche una buona dose tecnica dei suoi giocatori; un Montefiascone scollato tra i vari reparti, con molti sterili virtuosismi personali che non hanno ben funzionato in difesa ne hanno creato incisività in attacco; basti considerare che, nell’arco dei settanta minuti, i locali hanno fatto un solo tiro in porta, tra l’altro di poca pericolosità.

 

Nei primi diciasette minuti di gara i ragazzi di Viviani ed i colleghi di Ciancolini si sono affrontati a viso aperto e la maggior quadratura della squadra viterbese è subito venuta fuori; tre interventi di pregio di Bonifazi, oggi sicuramente il migliore in campo, hanno salvato la propria rete da gol sicuro, poi al diciassettesimo, a seguito di un pasticcio della difesa locale, gli ospiti sono passati in vantaggio con un gol di Rizzo. La prima frazione di gioco si è conclusa con il vantaggio degli ospiti per uno a zero.

 

Al ritorno in campo per la seconda frazione di gara la strategia di gioco non mutava ed, ancora per il primo quarto d’ora, i locali reggevano alle incursioni ospiti, anche se con affanno, agli attacchi degli ospiti poi il crollo definitivo. Al diciassettesimo, come nel primo tempo, gli ospiti, dopo essere andati più volte vicino alla segnatura con un Bonifazi straordinario che ha parato tutto e più, su azione, raddoppiavano con Caon. I locali andavano completamente in barca, mentre l’estremo difensore ospite, Ricci, risultava inoperoso, subendo gli attacchi continui ospiti, che, sul finire della gara, al trentatreesimo, realizzavano la terza rete. Risultato finale tre a zero per la Viterbese Castrense.

 

Una bella Viterbese; e la formazione locale?! Non vogliamo essere pessimisti, anzi speriamo nel meglio, ma la squadra di Viviani, almeno in queste due prime gare, dimostra di aver intrapreso la strada dello scorso campionato ed allora, prima che sia troppo tardi, necessitano soluzioni radicali, sia nell’impostazione del gioco, sia nella strutturazione dei ruoli, sia nella tecnica individuale dei singoli ragazzi. I virtuosismi devono essere messi da parte considerando che nel gioco del calcio contano soltanto i gaol ed i punti conquistati; tutto il resto, come diceva il grande calciatore prima ed allenatore poi, Pesaola, non conta nulla. Non si può anche escludere che, persistendo la situazione, non pervenendo vittorie nelle prossime gare, al fine di salvare anche l’aspetto psicologico oltre che quello agonistico sportivo dei ragazzi, sia necessario il cambio dell’allenatore.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.