Calcio, Juniores: il Montefiascone è salvo

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – La Juniores del Il Montefiascone effettua una gara superba, con un gioco spumeggiante e concreto, vince per due a zero, incamera i tre punti, si tira fuori dalla zona bassa della classifica, evita i play out, rimane nella categoria Elite.

 

Una gara ricca di emozioni quella che si è disputata sullo stadio delle Fontanelle dal fondo in buone condizioni, alla presenza di circa cento spettatori, in un pomeriggio dalla temperatura piuttosto bassa, sotto un cielo molto coperto con qualche spruzzata di pioggia. Presente sugli spalti tutto il direttivo trepidante e fiducioso nella vittoria compreso il presidente Minciotti nonostante le diverse linee di febbre che si portava con se. Ultima gara di campionato per la categoria Iuniores con il Montefiascone che, onde evitare i play aut, doveva soltanto vincere è così è stato. Oggi la squadra diretta da mister Moreno Solia, con ben quattro novantanove in campo ed uno in panchina, ha condotto una gara impeccabile sotto ogni punto di vista; i ragazzi di Santucci e Pernazza non hanno sbagliato nulla. Hanno giocato bene in fase di costruzione di gioco e dimostrando padronanza del campo in fase difensiva. Non hanno concesso nulla agli avversari anche se i ragazzi di mister Della Fratte hanno realizzato delle belle giocate ed espresso un bel gioco visto che anche per loro era necessaria una vittoria per lo stesso motivo trovandosi, in classifica, un punto avanti al Montefiascone.

 

La gara è stata piacevole fin dall’inizio, specialmente nei primi venti minuti, durante i quali, le due formazioni si sono affrontate a viso aperto con continui capovolgimenti di fronte e conclusioni a rete; a conclusione di uno di questi capovolgimenti, condotto dalla formazione ospite, il bravo Castellani, con una parata da campione, ha salvato la propria rete da goal sicuro. Al venticinquesimo la svolta; su bell’azione corale in avanti, Brachino si trovava in buona posizione e, con un tiro secco, realizzava la rete del vantaggio per la formazione locale che così, galvanizzata dal vantaggio, si faceva più intraprendente spingendosi maggiormente in avanti alla ricerca del raddoppio, ma gli ospiti si difendevano bene, reagendo in avanti onde riacciuffare il pari, ma il tempo scorreva via e al quarantacinquesimo Celani mandava tutti al riposo sul risultato di uno a zero per la formazione locale.

 

Al ritorno in campo, per la seconda frazione, la tattica delle due formazioni non mutava anche se Delle Fratte si presentava con due sostituzioni di rilevo, ma, oggi, la formazione locale era troppo concentrata e consapevole della posta in gioco per cui nulla concedeva alla squadra ospite, anzi si proiettava spesso in avanti creando seri problemi all’estremo difensore Esposto. Con il passar del tempo un certo nervosismo iniziava a serpeggiare in campo, specialmente nella formazione ospite, che provocava l’espulsione del terzino Dato del Fregene ed, almeno in due azioni dei locali, fermate fallosamente sotto porta avversaria potevano essere punite con il calcio di rigore. Rigori che però Celani non concedeva. Sul finire, al quarantaquattresimo, su altra azione d’attacco dei locali fallosamente fermata in area, Celani concedeva il rigore che, Panichi, con la sua solita freddezza, metteva in rete. portando il risultato sul due a zero ed il suo bottino di reti segnate a venti. Dopo quattro minuti di gioco giungeva il triplice fischio finale del direttore di gara che sanciva la vittoria per il Montefiascone. Finita la gara, i giocatori si sono fiondati, in gruppo, sugli spalti distribuendo affettuosi abbracci al duo Santucci-Pernazza per la soddisfazione e contentezza di aver vinto e salvata la stagione dedicando loro la vittoria.

 

Mister Santucci! una gara superba, una vittoria preziosa, una stagione salvata?!
Si.Tutto questo va bene, sono soddisfatto, specialmente per i ragazzi che ringrazio e che, oggi, veramente, non hanno sbagliato nulla. Finalmente, dopo tanta sofferenza e mille difficoltà, spesso non meritate, la fortuna ci ha restituito ciò che ci ha tolto ingiustamente durante il campionato.

 

Pernazza! Le lacrime la tradiscono!
Sono emozionato. E’ vero ma non poteva essere diversamente; difronte a quanto hanno fatto oggi i ragazzi in campo, non può essere altrimenti. La fortuna è stata dalla nostra parte contrariamente a quanto è successo in tante altre gare in cui abbiamo subito più di una incomprensione che ha avuto esiti deleteri sia sui ragazzi, sia sulla società che sulla classifica.

 

Presidente Minciotti, nonostante la febbre ed il maltempo, era sugli spalti!?
Non potevo non esserci: ultima gara di campionato con la salvezza il palio o per lo meno il non incorrere nei play aut. Siamo tutti soddisfatti soprattutto per il morale dei ragazzi ai quali va tutta la stima, l’affetto ed il più sentito Grazie da parte della società per quanto hanno fatto oggi in campo. Una gara indimenticabile che rimarrà negli annali della categoria e della storia del Montefiascone Calcio.

 

Direttore sportivo, Giulio D’Alessio, anche lei mi sembra abbastanza commosso!?
Come si fa a non esserlo in casi come questi. Una gara bella per la velocità, l’intensità con cui l’hanno giocata i ragazzi ai quali va tutto il nostro ringraziamento. E’ stata una gara giocata solo per vincere, per rimanere nella categoria. Come non ci si può commuovere?! Mi augura che questa vittoria sia di buon auspicio per la gara di domani. Ci crediamo tutti aggiungiamo noi.

 

2 Montefiascone: Castellani; Chiatti, Zolla; Rubeca, Rossi, Chiarolanza; Cannavacciolo, Minciotti, Buratti, Brachino, Panichi. All. Soria Moreno. A disp.: Tranchini, De Falco, Muzi, Parrino, Paccosi.

 

0 Fregene: Esposto; Foresi, Dato; Scudi, Mantone, Giustini; Grifoni, Bricca, Salluzzo, Pezzulo, Englaro. All. Delle Fratte. A disp.: Serantoni, Cutilli, Tommaso, Polli, Testi, Adiutori.

 

Arbitro: Celani di Viterbo

 

Reti: 28° pt Brachino(M), 44° st r. Panichi(M)

 

Note: espulso 35 st°Dato(F)

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.