Calcio, Juniores: per il Montefiascone uno 0-0 dai mille rimpianti

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Una gara, quella che si è svolta sullo stadio delle Fontanelle, dal fondo in buone condizioni, sotto un cielo coperto, con una temperatura piuttosto bassa, alla presenza di circa settanta spettatori, dai mille rimpianti specialmente tra le fila della formazione locale di mister Santucci.

 

Rimpianti di due punti buttati via per ragioni le più disparate, da quelle causate da un arbitraggio poco positivo, a quelle causate da un gioco poco incisivo in attacco. Molta soddisfazione per la squadra ospite romana di mister Pattelli che, quartultima in classifica, gioisce, del misero punto, non del tutto meritato, comunque portato a casa. Uno zero a zero che sicuramente penalizza la formazione locale e, di contro, è molto positivo per la formazione romana di mister Pattelli.

 

Cosa dire della gara? Lo zero a zero la dice lunga e certo non da molti spunti di cronaca, mentre suggerisce considerazioni generali di come la gara è stata tatticamente e tecnicamente portata avanti. Fin dall’inizio e per tutta la gara, si è vista la formazione locale premere in avanti in cerca della vittoria e quella ospite rinchiusa nella propria metà campo a difendere il pareggio; realtà verificatasi dopo il triplice fischio finale di fine gara.

 

La formazione di Santucci, rimpiange un rigore guadagnato ma non concessogli dal direttore di gara nella prima frazione di gioco; rimpiange un azione da rete, quando, in area in area piccola, Panichi, trovatosi a tu per tu con l’estremo difensore Zottola, è stato bloccato dal direttore di gara per un fuori gioco, oggettivamente, inesistente; rimpiange tante sviste arbitrali che, alla fine, da una parte, hanno penalizzato la formazione locale e dall’altra, in un certo qual modo, favorito quella ospite; rimpiange ancora l’altro grande errore di Panichi, quando, trovatosi in ottima posizione, a pochi metri dalla linea di porta, ha buttato fuori il pallone, anche se a fil di palo, mangiandosi una rete sulla quale tutti avevano già scommesso.

 

Va però, anche detto che la formazione di Santucci ha sprecato molte energie in una trama di gioco costituita da una fitta rete di passaggi sia in centro campo che in difesa con molto possesso palla ma con poca incisività in avanti. Il portiere ospite, oggi, infatti, non è che abbia avuto tanto da fare, forse chi ha rischiato di più è stato proprio quello locale che, almeno in due occasioni, con magnifici interventi, ha salvato il risultato. Una strategia di gioco, quella dei ragazzi di Santucci, che si rivela poco pungente in avanti anche se molto valida in fase di costruzione dell’azioni d’attacco. Oggi le verticalizzazioni in centro area si sono viste molto poche, sono sintetizzabili sulla dita di una mano e senza le verticalizzazioni, convergenti in area, con conseguenti tiri a rete, i goals non si realizzano. Questa, a nostro avviso, è la grande lacuna che sta attanagliando la squadra in questa prima parte del campionato. Una formazione che imposta bene, produce molto ma raccoglie poco.

 

Va sempre tenuto conto, a nostro modestissimo avviso, che il campo è si largo sessanta metri, ma la porta è larga appena sette e qualcosa e la palla deve entrare in questi sette. Si può giocare sulle fasce quanto si vuole, palleggiare trasversalmente quanto si vuole, impostare le le azioni nel miglior modo possibile, alla fine, però, la prima linea deve convergere nello specchio della porta altrimenti le reti non si segnano, i punti non si fanno, le vittorie non si costruiscono ed in classifica non si va avanti. Non vogliamo, con questo, passare avanti a nessuno, molto meno all’allenatore, ma il campo questo recita e questo è quanto si deduce dalla gara odierna come da altre gare.

 

Un Montefiascone Iuniores che, con un pochino di concretezza in più in avanti, sicuramente, oggi avrebbe avuto molti punti in più e si sarebbe trovato nei primi posti della classifica generale.

 

0 Montefiascone: Castellani; Rubeca, Iannitti; Veneri, Zolla, Zappalà; Gianlorenzo, Abate, Panichi, Minciotti, Buratti. All. Santucci. A disp: Tranchini, Rossi, Gallo, Mene, Ranucci, Parrino, Muzzi.

 

0 Vigili Urbani: Zottola; Cingolani, Clementi; Petrone, Giovannelli, Carpiceci; Stoica, Carilli, Scaramuzzino, Caprini, Barraco. All. Pattelli. A disp.: Rossi, Rotella.

 

Arbitro: D’Atti di Civitavecchia

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.