Calcio, presentata la nuova stagione della Virtus Acquapendente

0

ACQUAPENDENTE – La Virtus Acquapendente ha aperto ufficialmente il “trentacinquesimo capitolo del proprio personale romanzo calcistico”. E’ spettato al sempre evergreen Presidente Bruno Bacchi ed ai dirigenti Stefano Alberelli, Maurizio Pepe, Roberto Pacifici, Federico Stabile, Fabrizio Innocenti, Roberto Maggi, Claudio Arezzini, Luigi Maccari, Damiano Delli Campi presentare ufficialmente il progetto stagione 2015-2016. Che si pone come obiettivo principale confermarsi come forza di media-alta classifica nel Campionato regionale di Seconda Categoria. Novità principale la nuova ubicazione terreno di gioco per quanto riguarda le gare casalinghe. Verrà abbandonato lo storico manto in terra battuta del Boario, per approdare nel limitrofo centro ternano di Castelgiorgio.

 

Dove ad attenderli nei consueti match del Sabato pomeriggio ci sarà un perfetto manto in erba che, come sottolineato dallo staff, farà risaltare maggiormente le doti tecniche dei giocatori. Confermatissimo alla guida tecnica dopo la stupenda scorsa stagione Claudio Belli. Ex giocatore di ottimo livello che, come sottolineato dai dirigenti stessi, è in possesso di conoscenze giuste per far ulteriormente crescere sotto il livello tattico-tecnico il gruppo.

 

La rosa momentaneamente è composta da ventinove giocatori: tre portieri (Montagnoli, Delli Campi, Alessandro Dionisi), nove difensori (Pedetta, Carletti, Serafinelli, Piazzai, Alfredo Dionisi, Campana, Picchiotti, Ronca, Grossi), dieci centrocampisti (Camilli, Crisanti, Stabile, Lozzi, Ceccolungo, Pagliacci, Leandri, Lombardelli, Marziali, Bigerna) sette attaccanti (Pacifici, Cardellini, Crespi, Marabottini, Tiberi, Pasquini, Eugeni). Seppur con poche possibilità economiche a disposizione, i dirigenti confermano la volontà di dare una ulteriore occhiata al mercato, per valutare la possibilità di inserire qualche ulteriore rinforzo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.